La casa di Leyla – Zülfü Livaneli: un confronto tra generazioni diverse, ma anche tra culture e luoghi differenti.

La casa di Leyla

la casa di leylaTITOLO: La casa di Leyla

AUTORE: Zülfü Livaneli

EDITORE: Casa Editrice Altano

PREZZO: € 12.99 cartaceo; € 6.99 e-book

 

SINOSSI:

Leyla, un’anziana signora molto raffinata e ultima discendente di un’antica famiglia ottomana, è costretta a lasciare la casa di famiglia quando questa viene venduta dalla banca a un ricco magnate e alla sua ambiziosa moglie.
Il figlio dell’ex giardiniere della villa, Yusuf, accoglie Leyla nella sua casa di Cihangir, vivace quartiere nel lato Europeo di Istanbul, e cerca di aiutarla a recuperare la proprietà della casa da cui è stata ingiustamente sfrattata.
Lì Leyla vede per la prima volta la vita degli artisti e degli emarginati e conosce la fidanzata di Yusuf, Roxy, cantante hip hop figlia di immigrati turchi in Germania, che non accoglie con entusiasmo l’arrivo dell’anziana signora.
Con lo scorrere delle pagine si entra silenziosamente nelle vite e nei ricordi di tutti i personaggi e pian piano uscirà allo scoperto il filo che unisce i destini di tutti loro in un finale inaspettato ed emozionante.

Sullo sfondo magico del Bosforo, Livaneli ci accompagna all’interno di storie sospese tra una Istanbul moderna e occidentale e la città del tardo Impero Ottomano. Tra antiche ville, case fatiscenti e quartieri moderni scopriamo così il caleidoscopio di vite e mondi che convivono nella Turchia di oggi e la storia del loro passato.

 

L’AUTORE:

Zülfü Livaneli, nato nel 1946, è uno scrittore, compositore e poeta, considerato uno degli autori e intellettuali più significativi e influenti del suo tempo. I suoi libri hanno vinto numerosi premi letterari, sia in Turchia che all’estero. Viene considerato l’autore contemporaneo più venduto della Turchia oggi.
I suoi romanzi sono stati trasposti in film e rappresentazioni teatrali. Le sue opere, le attività culturali e politiche e contributi alla pace nel mondo sono stati riconosciuti dall’UNESCO nel 1995, quando è stato nominato Ambasciatore di buona volontà. Ha servito un mandato nel Parlamento Turco e nel Consiglio d’Europa.
Nel 1999 a Sanremo ha vinto il premio Tenco alla carriera e nel 2006 il suo brano Lo scriverò nel vento ha vinto il secondo premio nel Festival dello Zecchino D’oro.

 

Link Amazon: La casa di Leyla

Link Ibs: La casa di Leyla

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico https://amzn.to/36MnJN4]

AD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.