Un nuovo inizio – Marco Mencacci: la protagonista, Elena, prova a iniziare di nuovo, e decide di farlo nella patria natia dei genitori, l’Italia.

un nuovo inizio

un nuovo inizioTITOLO: Un nuovo inizio

AUTORE: Marco Mencacci

EDITORE: Armando Curcio

PREZZO: € 14.90 cartaceo

 

RECENSIONE:

In Un nuovo inizio di Marco Mencacci la protagonista è Elena, nata e cresciuta in Inghilterra da genitori italiani. Nonostante in quel Paese si trovi bene, abbia un lavoro che la soddisfa e dei buoni amici, Elena decide di allontanarsi dalle delusioni d’amore che hanno caratterizzato l’ultimo periodo della sua vita.

Prova a iniziare di nuovo, come il titolo del romanzo ben suggerisce, e decide di farlo nella patria natia dei genitori, che purtroppo non ci sono più.

Elena si trasferisce così in Umbria presso sua zia, sorella della mamma, che avrà un bel po’ di consigli da darle, sulla vita, sull’amore e pure sul look.

Il cambiamento è il tema su cui è centrato il libro. Cambiamento come aspetto necessario della vita, a cui non si può resistere né evitare. È un cambiamento che vuole portare alla crescita di Elena, ma anche dei vari personaggi, più o meno importanti, che entrano in contatto con lei nel corso delle pagine.

Altri aspetti centrali del romanzo di Marco Mencacci sono le ambientazioni e la musica. La campagna umbra e la cultura culinaria della regione sono quasi protagoniste al pari di Elena. Come sfondo ci immaginiamo la pace e la serenità delle acque del Trasimeno, pace e serenità che il lago riesce a trasmettere all’animo tumultuoso e irrequieto della protagonista. Non mancano i raggi di sole che entrano in casa il mattino, che riscaldano l’ambiente, dentro e fuori; il canto degli uccelli, che inevitabilmente rende tutto più armonioso; e come dicevo, la cucina umbra, i cui piatti descritti fanno venire l’acquolina in bocca a chiunque.

E poi la musica. Ogni capitolo prende il titolo di una famosa canzone rigorosamente italiana di cui sono riportate anche alcune frasi in apertura. Ho trovato alcune canzoni, o meglio, alcuni testi, più perfetti di altri, ma è sempre bello prendersi del tempo per ascoltare parole e melodia prima di continuare con la storia.

È chiaro che l’autore è stato particolarmente attento ai dettagli, dettagli che – almeno così mi viene da pensare – sono importanti per lo stesso scrittore.

Il messaggio di fondo, anche se non è nulla di nuovo, è bello e positivo. La vita ci chiude le porte in faccia, non abbiamo nessun controllo su di essa, anche se così ci piace pensare, ma sta a noi controllare le nostre reazioni, il nostro modo di reagire agli eventi più o meno positivi, più o meno negativi che ci ritroviamo ad affrontare quotidianamente e che in un modo o nell’altro non solo faranno parte del nostro bagaglio di esperienze, ma anche del nostro modo di essere. Perché a questo servono le esperienze: a cambiarci, a farci cercare di essere la migliore versione di noi stessi.

L’unica nota negativa, se così la vogliamo definire, è che spesso era evidente che Elena è un personaggio femminile scritto da un uomo. Ci sono scrittori che riescono a creare personaggi femminili alla perfezione, nemmeno ti rendi conto che è un uomo quello che ha creato il personaggio donna in questione. Ecco, in questo caso spesso è evidente. Come se ci fosse stato uno sforzo da parte dell’autore, ed è in quei momenti che Elena non mi è piaciuta.

In conclusione, Un nuovo inizio di Marco Mencacci è stata una lettura piacevole, un libro scritto bene che si legge molto velocemente e che è stato curato anche nell’editing (e questo fa sempre molto piacere).

Passiamo metà della vita rimpiangendo il passato, sognando il futuro e contando gli anni che passano, inconsapevoli di tutto il presente che ci perdiamo.

un nuovo inizioun nuovo inizioun nuovo inizio.5

Link Amazon: Un nuovo inizio

Link Ibs: Un nuovo inizio

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Uno dei nostri – Willa Cather

Netocka Nezvanova – Fëdor Dostoevskij

Presagio triste – Banana Yoshimoto

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

AD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.