Luther – Quinta stagione: un poliziotto brillante, ma antieroe che spesso si ritrova a gestire vicende personali in modo poco consono.

Luther

RECENSIONE:

Se vi siete persi la recensione della stagione precedente, la potete recuperare qui.

Per chi non lo sapesse Luther è una serie televisiva britannica della BBC. John Luther, interpretato da Idris Elba, è un ispettore della omicidi di Londra di grande talento e intuito; un antieroe che spesso agisce contro la legge.

Luther, che fin dalla prima stagione lo si può vedere ricurvo su sé stesso, con le mani nelle tasche del cappotto, grigio come il cielo londinese, appare in questa quinta stagione come un uomo sempre più appesantito dal peso della sua esistenza, e di quella del mondo, come se portasse sulle sue spalle un macigno, condannato come Atlante; un uomo che puntualmente finisce in faccende più grandi di lui, che sa gestire, a modo suo però, che ovviamente non si rivela essere il modo corretto.

Come sempre, oltre alle vicende personali del nostro amato detective, vediamo le vicende professionali. Questa volta infatti Luther ha a che fare con un killer, che considerando quante vittime fa lo si può definire un serial killer, per l’intera stagione che si snoda in quattro puntate. E sì, è interessante, ma spesso siamo più interessati a vedere la vicenda personale di Luther, collegata a un altro personaggio che amiamo, Alice, nonostante l’evidente psicopatia, nonostante la credessimo morta.

Il punto è che a un certo punto si esagera, creando situazioni, scelte e comportamenti anche poco realistici pur di realizzare quello che i produttori vogliono realizzare, pur di arrivare al punto che si desidera, creando anche una serie di dinamiche già viste. Il rischio è di tirare troppo la corda, rovinando un prodotto che fino ad ora era stato a mio avviso molto valido.

Oltre a delle situazioni poco realistiche e credibili, si aggiunge quello che forse è il problema principale della serie: la sceneggiatura, che non è di chissà che livello.

Con questa quinta stagione per me dovevano chiudere Luther, cosa che indubbiamente non hanno fatto. Spero a questo punto che la sesta, se effettivamente ci sarà, sia l’ultima. Certo, mi mancherà Idris Elba nei panni di Luther, e anche Ruth Wilson nei panni di Alice, ma come si suol dire: il troppo stroppia.

Niente da dire ai due attori protagonisti: Idris Elba e Ruth Wilson sono sempre stati spettacolari, fin dalla loro prima comparsa e sicuramente grazie alla loro bravura Luther, in questa stagione a mio avviso più deludente delle precedenti, resta una serie tv che si apprezza. Ma se non ci fossero loro, cosa ne sarebbe di questa serie?

lutherlutherluther

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Luther – Prima stagione

Luther – Seconda stagione

Luther – Terza stagione

A presto serie tv addicted,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare anche attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.