Siamo solo piatti spaiati – Alessandro Curti: un adolescente costretto a trascorrere il suo tempo in comunità; un percorso che lo porterà a maturare.

Siamo solo piatti spaiati

siamo solo piatti spaiatiTITOLO: Siamo solo piatti spaiati

AUTORE: Alessandro Curti

EDITORE: C1V edizioni

PREZZO: € 13.00 cartaceo

 

RECENSIONE:

Davide è un adolescente di diciassette anni che in seguito ad un evento che lo ha messo nei guai, si vede costretto a trascorrere il suo tempo in una comunità, assieme ad altri ragazzi, e sotto la supervisione di almeno un educatore.

Partiamo con la parte oggettiva. A questo libro non avrei dato un soldo soprattutto per la copertina. I font utilizzati per il nome dell’autore e il titolo del libro cozzano, oltre al fatto che sembrano essere stati presi in modo randomico su Word. I piatti sul fronte sono stati presi da internet e incollati con Photoshop alla bell’e meglio, alcuni di essi sono addirittura sgranati. Ancora peggio i piatti che troviamo sul retro: qui addirittura sono stati tagliati malissimo, tanto che si vedono pezzi di sfondo bianco dell’immagine originale. Il grafico di questa casa editrice ha molto da imparare, e per quanto mi riguarda, non solo non avrei mai acquistato un libro presentato in questo modo, ma trovo che ad oggi sia inaccettabile che sul mercato ci sia un prodotto di questo tipo (visivamente parlando).

Fortunatamente la storia raccontata da Alessandro Curti salva il libro. Ci sono degli aspetti di editing su cui bisogna lavorare, soprattutto dal punto di vista di riferimenti letterari o ludici che non tutti possono conoscere, ma a parte questo Siamo solo piatti spaiati è una buona storia.

Il lavoro dell’educatore è descritto piuttosto bene (sicuramente merito dell’autore, educatore nella vita reale) così come la vita in comunità e i pregiudizi che ruotano attorno a questi ambienti. Vivere in comunità (o in una casa famiglia) non significa essere dei drogati o degli spacciatori, non significa essere pazzi o disagiati, non significa nemmeno essere degli appestati da evitare. Ricordatevelo.

Nei suoi ringraziamenti l’autore ha scritto che una critica che viene mossa spesso a questo libro è Andrea, l’educatore protagonista che più spesso si prenderà cura di Davide, definito troppo perfetto. Andrea non mi ha mai dato questa impressione, anzi, a volte l’ho trovato insicuro e a mio avviso non sempre le sue scelte erano corrette. Probabilmente mi è piaciuto e mi è addirittura sembrato un personaggio vero, plausibile, perché educatori così, fortunatamente, esistono e alcuni li ho conosciuti. Andrea non è perfetto, Andrea è un uomo che ama il suo lavoro, che ha delle insicurezze, che prova ad agire nel migliore dei modi sempre pensando al bene del ragazzo che ha di fronte, Andrea è semplicemente un professionista nel suo campo. Le persone così esistono, ce ne sono poche, ma esistono.

Devo dire che a volte lo stile di Alessandro Curti mi è sembrato molto semplice, troppo, a volte quasi infantile, però almeno è sempre chiaro e immediato, di facile comprensione. Lo stesso vale per Davide: il più delle volte si è dimostrato coerente nei dialoghi, nei pensieri e nei comportamenti con quello che è il suo personaggio, un adolescente; allo stesso tempo però spesso lo trovavo infantile e mi sembrava esagerato il suo non capire determinati riferimenti o discorsi.

Nel complesso trovo che Siamo solo piatti spaiati sia una buona storia, una lettura piacevole e a tratti toccante (lo ammetto, più volte le mie lacrime hanno rischiato di straripare), utile agli adolescenti, ma anche agli adulti.

siamo solo piatti spaiatisiamo solo piatti spaiatisiamo solo piatti spaiatisiamo solo piatti spaiati

Link Amazon: https://amzn.to/2CTaRqi

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.