È solo una storia d’amore – Anna Premoli: leggero, ironico e divertente, interamente dedicato ai libri, affronta un tema che divide molte persone.

È solo una storia d’amore

è solo una storia d'amoreTITOLO: È solo una storia d’amore

AUTORE: Anna Premoli

EDITORE: Newton Compton Editori

PREZZO: € 4.90 cartaceo; €2.99 e-book

 

RECENSIONE:

Grazie al suo primo libro che ha riscontrato tanto successo da fargli vincere il premio Pulitzer, Aidan Tayler è diventato uno scrittore famosissimo e super acclamato. O almeno era così cinque anni fa. Perché è da allora che butta giù bozze di libri senza riuscire a portarne a termine uno, e a peggiorare la situazione ci sono l’editore e il suo agente letterario che gli fanno pressione per la consegna del secondo libro, per cui ha già incassato un lauto anticipo. Così, in preda alla disperazione, decide di lasciare la California, dove si era trasferito durante il suo successo, per tornare a New York, la sua città natale. Proprio a New York conoscerà Laurel, una scrittrice di romanzi rosa, con alle spalle tredici romanzi già pubblicati. Ma Aidan disprezza i romanzi «rosa» perché, a detta sua, chiunque è capace di scrivere una storia d’amore.

Sapete bene quanto io adori Anna Premoli ma, devo essere sincera, ho trovato questo romanzo un po’ sottotono rispetto al solito.

Il romanzo è strutturato secondo i punti di vista dei due protagonisti, dedicando loro un capitolo a testa. In genere apprezzo molto i romanzi costruiti in questo modo, e questo non ha fatto eccezione, perché credo che così facendo il carattere e la personalità dei personaggi risaltino maggiormente.

Aidan è un uomo dalla spiccata intelligenza, nonché da una bellezza mozzafiato, anche se non siamo di fronte alla solita bellezza perfetta, bensì quella da uomo disordinato. Capelli lunghi e barba lunga, sa di piacere alle donne ed è molto sicuro di sé. All’apparenza un classico «pallone gonfiato» ed è proprio questa l’impressione che dà a Laurel, altrettanto bella e intelligente, ma estremamente l’opposto di Aidan: precisa, ordinata e testarda.

La scrittura della Premoli è sempre molto scorrevole, coinvolgente e ironica. Anche in questo romanzo non manca il senso dell’umorismo:

«Devo essere forte, devo essere forte e sottrarmi, devo… oh, be’, sarà forte in un altro momento.»

Nonostante la bravura di questa scrittrice non sono riuscita a cogliere la chimica tra i due protagonisti, quella che ha sempre contraddistinto tutte le storie d’amore che la Premoli ha raccontato in precedenza.

Inoltre, come in ogni suo libro, anche in questo caso la scrittrice ha voluto affrontare un tema in quest’ultimo periodo molto attuale: la sottovalutazione del romanzo rosa e di chi legge questo genere.
Nel corso della storia Laurel, scrittrice di romanzi rosa, odia tutti i luoghi comuni che appartengono a questo genere. L’autrice, nei ringraziamenti, ci spiega che lei stessa inizialmente ha avuto difficoltà ad essere accostata ad un genere simile perché vigono ancora tanti preconcetti: «se scrivi rosa devi per forza essere una donnina debole e sentimentale».

Questo tema ricorre frequentemente nel romanzo e porta a riflettere:

«[…] il fatto che racconti storie d’amore non vuol dire che io valga meno di altri scrittori».

Una lettura piacevole, leggera e interessante. Se ancora non avete letto niente di questa autrice vi consiglio di iniziare da un altro romanzo… la penna della Premoli è comunque sempre meravigliosa.

la venditrice di sogni la venditrice di sognila venditrice di sognila venditrice di sogni

Link Amazon: https://amzn.to/2vaL9IK

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

Giorgia

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.