Cecità – José Saramago: un’epidemia che improvvisamente rende la popolazione cieca. La cecità degli occhi, ma anche dello spirito dell’uomo.

Cecità

cecitàTITOLO: Cecità

AUTORE: José Saramago

EDITORE: Feltrinelli

PREZZO: € 9.50 cartaceo; € 6.99 e-book

 

RECENSIONE:

Tradotto letteralmente dal portoghese questo libro avrebbe dovuto riportare il titolo «Saggio sulla cecità», ma per questioni editoriali (si credeva che un titolo del genere potesse scoraggiare i lettori, e probabilmente sarebbe stato così) si è optato per il più semplice Cecità. In un libro successivo, intitolato «Saggio sulla lucidità», si ritrovano personaggi già presenti in Cecità, inoltre i fatti raccontati nei due romanzi risultano essere legati tra loro tanto che «Saggio sulla lucidità» può essere considerato il seguito di Cecità.

Ma veniamo a questo romanzo.

In un tempo indefinito e in un luogo imprecisato, la popolazione, in seguito ad un’improvvisa e inspiegabile epidemia, si ritrova cieca. Oltre a sembrare un contagio incomprensibile, questa cecità non si presenta come tutte le conosciute cecità: gli uomini non si ritrovano immersi in un buio oscuro, ma circondati da una luce bianca, descritta come «un mare di latte».

I personaggi protagonisti di Cecità sono descritti da Saramago, Premio Nobel per la Letteratura nel 1998, in modo anonimo; essi infatti si distinguono esclusivamente per caratteristiche sociali e/o fisiche: il medico, la moglie del medico, il ragazzino strabico, la ragazza dagli occhiali scuri, il vecchio con la benda nera, il primo cieco, la moglie del primo cieco. Saranno proprio gli occhi della moglie del medico, inspiegabilmente l’unico essere umano dotata ancora della possibilità di vedere, ad accompagnare il gruppo di ciechi e anche noi lettori.

[…] Come ha fatto a riconoscermi, Soprattutto dalla voce, la voce è la vista di chi non vede […]

Quella descritta da Saramago sembra non essere semplicemente una cecità fisica, ma anche una cecità dello spirito. L’uomo diventa in breve tempo un essere primordiale, feroce e brutale; c’è chi cerca di prevalere sugli altri, chi aspira al potere tramite la sopraffazione; indifferenza, egoismo, violenza, ignoranza, cattiveria, irrazionalità sono i comportamenti che prevalgono nel momento in cui inizia il panico. L’uomo diventa un essere senza empatia, non c’è compassione per il prossimo, anche se tutti si trovano nella stessa atroce situazione. Ecco perché dico che essere ciechi non sembrano essere solo gli occhi, ma anche l’animo degli uomini.

[…] Abbiamo tutti i nostri momenti di debolezza, per fortuna siamo ancora capaci di piangere, il pianto spesse volte è una salvezza, ci sono circostanze in cui moriremmo se non piangessimo […]

Cecità è un libro disturbante per l’aspetto emotivo, per la vicenda in sé, per i comportamenti dell’uomo; l’ansia e l’angoscia sono facilmente provocate nel lettore anche grazie allo stile particolare di Saramago: ci sono pochissimi paragrafi; l’unica punteggiatura utilizzata sono punti (pochi) e virgole (molte); persino i dialoghi non sono delimitati da caporali o virgolette, sono un tutt’uno con la narrazione, tutta la storia sembra un flusso di pensieri continuo.

Cecità è sicuramente un libro interessante, un libro che porta i lettori alla riflessione perché mano a mano che proseguiremo nella lettura saremo sempre più consapevoli che la condizione e i comportamenti descritti da Saramago non sono opera di fantasia, ma la descrizione della realtà.

cecitàcecitàcecitàcecità

Link Amazon: https://amzn.to/2uWFUNF

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

2 Replies to “Cecità – José Saramago RECENSIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.