Anatomia del best seller – Stefano Calabrese: un saggio che vuole spiegare al lettore come determinati romanzi diventano romanzi di successo

anatomia del best seller

anatomia del best sellerTITOLO: Anatomia del best seller

AUTORE: Stefano Calabrese

EDITORE: Laterza

PREZZO: € 16.00 cartaceo; € 9.99 e-book

 

RECENSIONE:

Non era mai accaduto che i romanzi – certi romanzi – avessero tanto successo e generassero volumi di vendite così possenti come negli ultimi vent’anni.

La serie di Harry Potter, le trilogie di Twilight e Hunger Games, i romanzi di Coelho, le detective story di Stieg Larsson e Dan Brown, i romanzi di Murakami o opere come “Il cacciatore di aquiloni” e “Cinquanta sfumature di grigio”, sono diventati successi mondiali da milioni di copie vendute.

Quali sono i motivi di questo successo?

Stefano Calabrese con Anatomia del best seller cerca di spiegarci tutto questo. Si tratta infatti di un saggio molto ben documentato in cui vengono riportati anche risultati di ricerche psicologiche importanti ed interessanti:

[…] la lettura di romanzi aumenta i livelli di empatia tra noi e gli altri, migliora la percezione sociale e rende assai più affilata la nostra intelligenza emotiva, cioè la capacità di capire quello che gli altri sentono sentendolo a nostra volta.

Procedendo con la lettura possiamo scoprire che la lettura della saggistica, sia su cartaceo sia su digitale, è in calo mentre la fiction è in costante crescita; scopriamo che nel successo di un romanzo sono importanti anche i fattori esteriori e in particolare il ruolo del paratesto e della presentazione editoriale; impariamo che i fan sono fondamentali per il successo di un libro:

È Harry Potter […] a produrre fenomenologie del tutto nuove di fanatismo: dall’eccezionale mole di testi prodotta dai fan e riversata in tempo reale sul Web alle lunghe file dinanzi alle librerie aperte anche la notte e a vere e proprie “guerre fredde” tra fazioni di fan devote a un personaggio piuttosto che a un altro.

Per ogni romanzo di successo Calabrese ci offre delle possibili e plausibili spiegazioni, non senza criticare il romanzo in questione come accade ad esempio con Il cacciatore di aquiloni di Hosseini.

Quello che Anatomia del best seller offre è sicuramente un’argomentazione molto interessante e valida. Trovo però che il linguaggio utilizzato da Stefano Calabrese a volte possa risultare poco fruibile per i lettori non esperti in materia. Ho avuto poi l’impressione che l’autore usasse delle frasi troppo lunghe, che quasi fanno perdere il filo del discorso, usando termini troppo ricercati e specifici quando con una quantità più limitata di parole nonché termini più semplici si poteva esprimere lo stesso concetto.

Nel complesso Anatomia del best seller di Stefano Calabrese è un libro che consiglio a tutte le persone interessate all’argomento e a cui piace la saggistica più tradizionale.

anatomia del best selleranatomia del best selleranatomia del best seller

Link Amazon: http://amzn.to/2mEuxFQ

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.