INCIPIT Il caffè dei piccoli miracoli – Nicolas Barreau: un nuovo modo per scoprire un libro

incipit il caffè dei piccoli miracoli

incipit il caffè dei piccoli miracoliNelly amava la lentezza. Anzichè correre camminava, e rifletteva sempre a lungo prima di prendere una decisione. In quella limpida giornata d’autunno, mentre passeggiava sulla riva della Senna e la colonna di auto che si snodava sul quai si era bloccata in un concerto di clacson, non potè fare a meno di pensare a Paul Virilio e alle sue teorie della velocità immobile. Aveva ragione lui: il tentativo dell’uomo di superare costantemente se stesso era una calamità, e la crescente accelerazione del mondo che ne derivava non avrebbe portato a niente di buono. D’altra parte, però, la tesi di laurea su Virilio aveva portato Nelly a Daniel Beauchamps, e questa era una cosa più che buona. Ormai lavorava come assistente del professore di filosofia da undici mesi, tre settimane e cinque giorni. E da altrettanto tempo ne era segretamente innamorata. Molto segretamente, a dire il vero. A volte Nelly si autoconvinceva che la prospettiva della felicità futura fosse ancora più elettrizzante della felicità in sè. Cosa c’era di più bello che stare a letto la sera, sotto il cielo notturno delle possibilità, e sognare tutto ciò che sarebbe potuto accadere?

 

Qual è l’incipit del libro che state leggendo voi? Scrivetemelo qua sotto!

Link Amazon: http://amzn.to/2zlativ

Incipi precedente: Quattro tazze di tempesta

A presto lettori,

Iris

 

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso i miei link sovrastanti o da questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.