La principessa di ghiaccio – Camilla Läckberg: un thriller avvincente nel quale scopriamo che tutto non è realmente come sembra.

La principessa di ghiaccio

la principessa di ghiaccioTITOLO: La principessa di Ghiaccio

AUTORE: Camilla Läckberg

EDITORE: Marsilio

PREZZO: € 18,50 cartaceo ; €7,99 e-book

 

RECENSIONE:

Erica, scrittrice svedese, torna nel suo paese d’origine e scopre che la sua migliore amica d’infanzia, Alexandra, è morta. Tutti sono convinti che non si tratti di suicidio e ascoltando i vari pareri delle persone attorno a lei, anche Erica pensa che Alex sia stata uccisa. La polizia, in cui lavora un vecchio e caro amico di Erica, Patrick , comincia ad indagare. Erica indaga insieme a Patrick, sia per conoscere la verità ma anche perché vorrebbe scrivere un libro sulla misteriosa storia di Alex. In tutto questo, la semplice amicizia con Patrick, ben presto, si trasformerà in qualcosa di più.

La principessa di ghiaccio è a mio avviso un thriller travolgente ma che a volte tende anche ad annoiare.

È uno di quei libri facili da accantonare se il lettore non riesce ad interessarsi al caso e porsi domande a cui dare una risposta.

Mi è piaciuto molto il modo in cui Patrick si dedica al suo lavoro, ma non mi è piaciuto il fatto che Erica si servisse di tutto ciò per scrivere il suo libro.

Erano gli esseri umani e la loro psicologia a interessarla, ma era proprio questo che nella maggior parte dei gialli finiva per cedere il passo a omidici cruenti e brividi gelidi lungo la schiena. Detestava fortemente gli stereotipi e sentiva che ciò di cui desiderava scrivere era qualcosa di autentico. Qualcosa che cercasse di spiegare perché una persona possa commettere il peggiore dei peccati: togliere la vita a un altro essere umano.

Ciò che non mi è piaciuto e che mi ha annoiato sono le descrizioni degli ambienti, troppo dettagliate e minuziose: oltre a risultare pesanti, lasciano anche poco spazio all’immaginazione.

Una frase che possiamo ritrovare e leggere costantemente nel libro è:

Alex doveva fare i conti con il proprio passato.

Peccato però che il suo passato non venga mai analizzato, solamente verso la fine del libro riusciamo a saperne qualcosa in più su di lei, sul perché abbia tralasciato l’amicizia con Erica ed infine a collegare il tutto con la storia. Questo però non mi è sembrato sufficiente a saziare la mia curiosità.

Dal mio punto di vista, il libro sarebbe dovuto essere strutturato meglio, lasciando i personaggi secondari più marginali ed incentrandosi solo sulla storia di Alex, in modo da non far perdere al lettore il filo della storia.

Il libro comincia a farsi molto interessante ed intrigante solamente quando mancano un centinaio di pagine alla fine e infatti è stato solo dall’ultima parte in poi che l’ho adorato.

Un aspetto che non è mi piaciuto è che il libro non è diviso in capitoli. Si passa quindi da un argomento all’altro lasciando solamente uno spazio bianco e a volte non riuscivo realmente a capire come fosse finita la parte precedente.

Nel complesso comunque mi sento di dire che è un buon libro e se amate il genere potete dargli una possibilità!

eldesteldesteldest

Link Amazon: http://amzn.to/2AYZWLj

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

Iris

 

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

 

 

Rispondi