Dimenticati di me di Sara Fiore

TITOLO: Dimenticati di me

AUTORE: Sara Fiore

EDITORE: Elister Edizioni

PREZZO: € 2.99 e-book

 

RECENSIONE:

Laura sta soffrendo per la perdita dell’amore della sua vita e per cercare di sopravvivere a questo suo dolore fa abuso di alcool e assume comportamenti astiosi verso il prossimo. Sul suo cammino incontrerà Richard, un uomo di successo che sembra comprendere il dolore di Laura perché anche lui ha sofferto molto in passato a causa di una storia d’amore finita male.

Dalla sinossi si potrebbe dedurre che questa sia una storia d’amore, in realtà (e per fortuna) non lo è, si tratta infatti di una storia d’amicizia. Questa è una fortuna perché la storia è di per sè già ricca di cliché ad esempio gli amici della protagonista sono dei ricconi e questo lo si capisce già nelle prime 15 RIGHE perché emerge che hanno procurato a Laura un appartamento, le hanno regalato un pianoforte, in precedenza le avevano regalato una casa per il suo matrimonio, (ormai i romanzi rosa sono più finti dei fantasy!), gli hanno fatto trovare il frigo pieno quando lei è arrivata nel suo nuovo appartamento e subito tra le prime pagine la protagonista afferma:

Dovevo uscire, cercare un lavoro, non che avessi bisogno di soldi […]

Devo dire che questo aspetto mi sta stancando. Non amo i romanzi rosa ma per alcune collaborazioni ho dovuto leggerne e questa, protagonisti pieni di soldi, è ahimè una caratteristica ricorrente.

I capitoli sono alternati tra Laura e Richard che narrano ognuno dal proprio punto di vista gli stessi momenti vissuti da entrambi.

Il secondo (e ultimo) aspetto positivo di questa storia è stata la tristezza della protagonista con cui ho empatizzato; è stata l’unica emozione che sono riuscita a provare quando anche lei la provava, l’unica.

Purtroppo come spesso accade nei libri editi da questa casa editrice sono presenti molti errori ortografici/di battitura tra cui “Jane AustIn”, non vi dico la rabbia che ho provato quando ho letto questo obrobrio.

In generale la storia è piuttosto banale anche se apprezzo il fatto che non sia una storia d’amore ma d’amicizia (a questo punto però la sinossi a mio avviso trae in inganno). I cliché tipici dei romanzi rosa (degli ultimi tempi?) ad esempio la ricchezza di chiunque, sono ancora una volta abusati ed inutili, la storia poteva reggere benissimo lo stesso se tutti erano possessori di una busta paga nella media. Una lettura che non mi ha entusiasmato.

Link Amazon: Dimenticati di me

Vi lascio il link di tutte le recensioni di libri che ho fatto fino ad ora, sia mai che troviate qualcosa che vi può interessare: Recensioni libri

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Rispondi