erigibbi
Teaser Tuesday All my friends are superheroes di Andrew Kaufman
LIBRI / September 5, 2017

Teaser Tuesday All my friends are superheroes di Andrew Kaufman Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da All my friends are superheros di Andrew Kaufman: ‘Christ, how many do you have in there?’ Ambrose called. ‘There should be one more’, Tom told him. Tom gripped the edge of the kitchen table. He clenched his teeth. Ambrose pushed the instrument deeper. The head of Jeanny Remington popped out of his heart. Jenny Remington pulled herself free. She floated over to Tom’s head. She stared at him. She looked so sad. She continued staring him in the eyes, then dissolved. Tom closed his eyes. He took a deep, deep breath. He could feel the Stewart every time his heart beat. ‘Well, that didn’t work’, Ambrose said, pulling the Stewart out of Tom’s heart. ‘What?’ ‘Still broken. Good that you…

Teaser Tuesday #30
LIBRI / June 13, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Il nemico che gioca con i nomi di Paolo Negro: La Mercedes nera viaggiava a velocità moderata e precedeva l carro funebre invece che seguirlo. Era stato John, appena usciti da Milano, a chiedere al’autista di supererarlo. Alzare gli occhi evedere sempre di fronte a sé quel furgone nero, lo innervosiva. Guido, l’autista, un uomo di una cinquantina di anni, aveva eseguito senza commentare. A dir la verità, non aveva detto una parola sin da quando avevano lasciato l’aeroporto e a malapena aveva biascicato il suo nome al momento in cui John si era infilato nell’auto che lo stava attendendo in una zona riservata all’interno della pista. Solo percorrendo l’autostrada, pico prima del groviglio di intrecci di svincoli e raccordi nei pressi di Santhi°, appena superato il cartello ch eindicava…

Teaser Tuesday #29
LIBRI / June 6, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Deathdate di Lance Rubin: «Ti sei calata qualcosa, per caso?» dice Paolo. «Dico sul serio, Pow!» ribatte Veronica. «Piantala con le battute e ascoltami, okay?» «Sono tutto orecchi» dice Paolo. «Solo che mi sembra un’assurdità. E tu sei ubriaca.» «Okay, okay.» Veronica annuisce come per rassicurarsi circa la propria credibilità. «So di non essere in gran forma al momento. Ero sconvolta, ho bevuto per calmarmi. Ma dovete credermi, okay?» La canzone lenta finisce e la pista da ballo riprende vita con un brano pop che parla di discoteche. «Dent» dice Veronica, prendendomi per le guance. «Non puoi restare qui.» La cosa che ci ha appena detto è talmente folle che potrebbe anche essere vera. Non so cosa farmene di questa informazione, però. «Non puoi… Oh…» Mi fa correre le mani…

TEASER TUESDAY #28
LIBRI / May 30, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Mezzanotte per sempre di Jerry Stahl: Non che non avessi provato a cambiare. In quel gioco delle tre carte che in America passa come trattamento sanitario per tossicodipendenti, c’è una specie di «soluzione», come presto mi toccò di scoprire, capace di far sprofondare il povero drogato in un abisso più profondo di quello dal quale desidera disperatamente uscire. Non sto parlando della comunità di recupero. A quel punto, conscio del mio abisso personale ma incapace di stabilire se si trattasse di sabbie mobili o strapiombi senza possibilità di appigli, continuavo a pensare che mi restasse un’ancora di salvezza. Pensavo che sarei riuscito a passare dall’inferno a un meno tormentato purgatorio narcotico. Pensavo al metadone. Ho imparato che, se vuoi capire quale sia il posto migliore dove prenderlo, la cosa migliore…

TEASER TUESDAY #27
LIBRI / May 23, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Il magico potere del riordino di Marie Kondo: Perciò, senza fermarvi a pensare se li avete letti o no, se avete assorbito il loro contenuto o no, prendeteli in mano uno per uno e decidete se vi fanno battere il cuore. Conservate solo quelli che vi inorgoglisce vedere nella vostra libreria, quelli che prendendoli in mano vi rendete conto di amare davvero. Anche questo libro che state leggendo ora non fa eccezione. Se maneggiandolo non vi dirà nulla, voglio che lo buttiate senza remore. Poi ci sono i libri che avete letto fino a un certo punto ma non avete mai finito, oppure quelli che avete comprato ma non avete mai iniziato. Che cosa fare dei libri che avreste voluto leggere? Ho l’impressione che negli ultimi tempi la possibilità di…

Teaser Tuesday #26
LIBRI / May 16, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da La vita è un tiro da tre punti di Marco Dolcinelli: Dopo qualche minuto tutti i nuovi arrivati erano in campo. Erano sorridenti, scherzavano, giocavano, si prendevano in giro. Loro erano gli altri. Quelli bravi. Da quando cinque anni prima il comune di Valponaro aveva deciso di costruire quel campo di basket Alberto, Federico, Orlando e tutti i loro amici erano stati i primi, e per lungo tempo gli unici, ad usufruirne. Da un paio d’anni però, anche l’altro gruppo aveva iniziato a frequentare il campetto. I rapporti tra le due compagnie erano di fredda convivenza. Non c’era simpatia reciproca, né tanta voglia di socializzare. I primi vedevano negli altri degli usurpatori. Gli altri vedevano nei primi un impiccio. Non erano al loro livello e non si sarebbero mai abbassati…

Teaser Tuesday #25
LIBRI / May 9, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Suite Francese di Irène Némirovsky: Un mese dopo, in un pomeriggio piovoso come quello che Lucile e il tedesco avevano trascorso insieme, Marthe annunciò una visita per le signore Angellier. Vennero introdotte nel salotto tre figure velate, con lunghi soprabiti neri e cappelli da lutto. I crespi che dalla testa ricadevano quasi sino in terra le isolavano in una sorta di impenetrabile involucro funereo. Le Angellier non ricevevano molto di frequente; la cuoca, emozionata, aveva dimenticato di farsi consegnare gli ombrelli, le visitatrici avevano ancora il proprio in mano e spandevano sul parapioggia semiaperto e allargato a calice le ultime gocce che scendevano dai veli, come le prefiche versano le lacrime nelle urne di pietra sulle tombe degli eroi. La signora Angellier ebbe una certa difficoltà a riconoscere le tre…

TEASER TUESDAY #24
LIBRI / May 2, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser.   Attualmente sto leggendo La profezia dell’armadillo di Zerocalcare e siccome mi risulta un po’ complicato mettervi le tavole, mi limiterò a trascrivervi le frasi senza le immagini, scusatemi! LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO (A) il tuo curriculum è fighissimo (B) hai fatto bene ad accettare. Sei brava, vedrai che poi ti fanno quello a tempo indeterminato. (C) hai visto come ti guarda! Sicuro gli piaci. (D) Lasciala qua, lo fanno tutti. Non fanno mai le multe. Si chiama profezia dell’armadillo qualsiasi previsione ottimistica fondata su elementi soggettivi e irrazionali spacciati per logici e oggettivi, destinata ad alimentare delusione, frustrazione e rimpianti, nei secoli dei secoli. Amen. Soluzione: (A) dici che dopo tre mesi possono ancora rispondermi di sì? / (B) grazie per la preziosa collaborazione e arrivederci / (C) ti scoccia se…

Teaser Tuesday #23
LIBRI / April 25, 2017

Buongiorno lettori e buon 25 aprile! Nonostante sia giorno di festa, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da Il rifugio di W. Paul Young: Gesù rise. «Rilassati; non è un esame, è una chiacchierata. E comunque hai perfettamente ragione. Ma ora dimmi, dove passi la maggior parte del tempo, quando pensi, nella tua immaginazione: nel presente, nel passato o nel futuro?» Mack ci rifletté un momento. «Temo di dover ammettere che passo ben poco tempo nel presente. Per quanto mi riguarda, penso molto al passato, ma per quasi tutto il resto del mio tempo cerco di capire cosa succederà in futuro.» «Come moltissime altre persone. Quando io sto con te, lo faccio nel presente… Io vivo nel presente, non nel passato. Anche se si può ricordare e imparare molto, guardandosi indietro, ma solo a brevi intervalli, non indugiando a…

TEASER TUESDAY #22
LIBRI / April 18, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti: Prendi il libro che stai leggendo. Aprilo ad una pagina a caso. Condividi un estratto di quella pagina. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo). Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser. Da La stella dell’Eire di Valentina Marcone: Dopo la prima settimana di viaggio ero già sfinita, fortunatamente mancava ancora poco. Arrivata a destinazione decisi di stabilirmi in una piccola cittadina ai piedi della maggiore catena montuosa del Paese, non avrei mai sopportato un clima molto caldo, anche se avevo vissuto al freddo per mesi, lo preferivo in ogni caso alla calura. Durante il viaggio avevo fatto una grande scoperta. Sapevo che la Furia ormai si era liberata dentro di me e pretendeva di vendicare ogni azione che giudicava imperdonabile, però mi resi conto che volevo solo vendicarmi, non uccidere, mi bastava solo che la vendetta fosse proporzionata all’azione sbagliata. Bene lettori se siete curiosi di scoprire qualcosa in più di questo libro sappiate che giovedì uscirà la recensione! A presto amanti…