Sabbia nera e candide mani – Maria Eugenia Veneri: un romanzo che intende scuotere l’animo delle persone, scatenare riflessioni e cambiamenti.

sabbia nera e candide mani

sabbia nera e candide maniTITOLO: Sabbia nera e candide mani

AUTRICE: Maria Eugenia Veneri

EDITORE: LuoghInteriori

PREZZO: € 19.00 cartaceo

 

RECENSIONE:

Emma è un’operatrice umanitaria dell’Onu in un Paese dell’Africa, Nibadu, dove si ritroverà in mezzo a violenze e sfruttamenti a causa del coltan, un minerale che ad oggi è indispensabile per la creazione di oggetti che utilizziamo quotidianamente, come per esempio i cellulari.

Sfruttamento dicevamo, perché come succede spesso quando si parla di minerali da estrarre, vengono sfruttati i più poveri e i più piccoli. Si instaurano politiche, giochi di potere, interessi che nulla hanno a che fare con la salvaguardia della vita delle persone meno fortunate. Quello che sembra sempre interessare le persone immischiate in questo tipo di meccanismi è il denaro, l’arricchimento personale, e non mi riferisco di certo a una sorta di arricchimento spirituale, tutt’altro.

Emma, assieme ad altri colleghi e comunità presenti nel territorio, cerca di proteggere i diritti di chi non riesce a difendersi, finendo spesso però per rischiare la vita, anche disobbedendo agli ordini che le arrivano dall’alto.

Sicuramente Sabbia nera e candide mani è un romanzo attuale, che parla di oggi, del nostro presente; che affronta argomenti e tematiche che sembrano non venire mai superate come lo sfruttamento minorile (e non solo) e diritti che vengono ignorati; come l’arricchimento dei soliti esseri ignobili che non hanno un briciolo di umanità mentre, dall’altra parte, c’è chi rischia ogni giorno la propria vita per cercare di dare un futuro migliore agli altri.

Tra le pagine del romanzo si percepisce la voglia di fare e di migliorare questo mondo che scaturisce dalla penna dell’autrice, Maria Eugenia Veneri, ma la narrazione spesso e volentieri non mi ha convinta, né coinvolta.

Suggerisco sicuramente di sistemare il libro con l’aiuto di un correttore di bozze e copyeditor, e di lavorare anche sul pathos. Sicuramente il lettore percepisce la volontà di cambiare le cose, e percepisce anche la sofferenza provata da alcuni dei personaggi in momenti più drammatici, ma non ho trovato Sabbia nera e candide mani così coinvolgente e così emotivo come mi aspettavo, date e considerate le premesse su cui si basa la storia.

Resta comunque importante il messaggio che l’autrice vuole trasmettere con le sue parole, la volontà di scuotere l’animo delle persone, scatenare riflessioni e cambiamenti, in un mondo dove troppo spesso ci dimentichiamo del benessere delle altre persone e dell’ambiente che ci circonda.

sabbia nera e candide manisabbia nera e candide manisabbia nera e candide mani

Link Amazon: Sabbia nera e candide mani

Link Ibs: Sabbia nera e candide mani

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Insomnia – Stephen King

Amleto – William Shakespeare

La ferrovia sotterranea – Colson Whitehead

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

AD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.