La città di sabbia – Laini Taylor: secondo libro di una trilogia fantasy young adult dove i protagonisti sono chimere e serafini, in eterna lotta tra loro.

La città di sabbia

la città di sabbiaTITOLO: La città di sabbia

AUTORE: Laini Taylor

EDITORE: Fazi

PREZZO: € 14.50 cartaceo; € 6.99 e-book

 

RECENSIONE:

Se vi siete persi la recensione del libro precedente, la potete trovare qui.

Con la fine de La chimera di Praga di Laini Taylor avevamo lasciato i nostri due protagonisti, Karou e Akiva, in un momento non proprio roseo.

Con l’inizio de La città di sabbia capiamo che le cose forse sono andate anche peggio di come le avevamo immaginate visto che né Akiva né Zuzana (la migliore amica di Karou) sanno se la ragazza sia ancora viva. Poi per carità, stiamo parlando della protagonista, mica può essere già morta, no? No. Non ci vuole un genio per immaginarlo.

In sostanza, cosa sta succedendo? Senza rivelarvi troppo diciamo che Akiva, che vi ricordo essere un serafino, cercherà in tutti i modi di non uccidere altre chimere, di ostacolare gli ordini che arrivano dall’alto, di porre fino a questa guerra durata ormai troppo tempo. Karou nel frattempo ha preso il ruolo di Sulphurus, mettendo in pratica quello che lui le ha insegnato nel corso degli anni: sta resuscitando chimere, con corpi nuovi, forti, agili e scattanti per combattere, per vendetta, per giustizia, per vincere la guerra. Lo spirito di Karou infatti, dopo aver scoperto che Sulphurus e le altre chimere della sua famiglia sono morte, si è incrinato, ottenebrato dall’odio e dal dolore.

La città di sabbia secondo me parte maluccio. Le prime 200 pagine sono state abbastanza pesanti: mi sembravano tutte uguali, avevo la costante impressione che non stesse succedendo nulla e che quel poco che stava effettivamente accadendo venisse riprodotto in loop: Karou che fa resuscitare chimere, Akiva che tenta di salvarne il più possibile.

E diciamolo, il cambiamento di Karou in queste prime pagine (e per quasi tutto il libro) è davvero insopportabile. È come se il suo personaggio avesse fatto una regressione. E ok, hai perso la tua famiglia, hai perso le persone che amavi, ma per questo motivo dobbiamo distruggere l’obiettivo più grande e più importante, la pace tra due razze diverse? Sono piuttosto scettica su tutto ciò, ma ok, andiamo avanti.

Dopo le 200-250 pagine le cose, fortunatamente, hanno iniziato a cambiare. Karou si sveglia, capisce che forse c’è qualcosa che non va e Akiva comincia ad agire sul serio, insomma, l’azione prende il via. Da questo momento, La città di sabbia di Laini Taylor ha iniziato indubbiamente a piacermi molto di più.

E infatti poi l’ho divorato in pochissimo tempo e ora della fine avrei anche letto subito il terzo e ultimo volume della trilogia.

Come accennavo nell’articolo sul libro precedente, fin da subito mi è sembrato di ritrovare alcune caratteristiche presenti poi nella dilogia uscita negli anni successivi (Il sognatoreLa musa degli incubi). Confermo questa mia impressione anche per quanto riguarda La città di sabbia e anzi, forse in questo caso l’impressione è ancora più forte tanto che più volte ho pensato che se avessi letto prima questa trilogia e poi la dilogia, probabilmente avrei pensato che la Taylor avesse scopiazzato dai suoi stessi libri. La storia in sé sembra praticamente la stessa: la guerra tra creature diverse, le creature stesse che sono decisamente particolari, la storia d’amore… insomma sì, i punti in comune e le somiglianze sono davvero parecchie.

Però di per sé questa serie continua a mio avviso ad essere una saga young adult piuttosto valida. Sono sicura che un pubblico giovane se ne potrebbe innamorare alla follia.

la città di sabbiala città di sabbiala città di sabbiala città di sabbia

Link Amazon: La città di sabbia

Link Ibs: La città di sabbia

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Helter Skelter Storia del caso Charles Manson – Vincent Bugliosi, Curt Gentry

Di fronte alla bandiera – Jules Verne

Le creature del buio – Stephen King

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.