Polvere alla polvere – Brian Freeman: un thriller poliziesco, con sfumature macabre, che riporta a galla un misterioso segreto a Shawano.

Polvere alla polvere

polvere alla polvereTITOLO: Polvere alla polvere

AUTORE: Brian Freeman

EDITORE: Piemme

PREZZO: € 6.50 cartaceo; € 1.99 e-book

 

RECENSIONE:

In una notte d’inverno, Jonathan Stride, detective di Duluth, si trova nel cimitero di Shawano (Wisconsin), dov’è sepolta sua madre, quando vede arrivare un’auto della polizia, dalla quale scende un agente che, senza esitazione, si punta la pistola alla tempia e spara.

Da quel momento in poi Stride si sente coinvolto nella vicenda e, nonostante i numerosi avvertimenti dello sceriffo, vuole vederci chiaro. Inizia così a indagare, ma per avere tutte le risposte necessarie dovrà scavare molto a fondo tra i segreti di Shawano.

Acquistato qualche anno fa a scatola chiusa, convinta dal prezzo conveniente, ho scoperto, solo dopo averlo letto, che Polvere alla polvere di Brian Freeman appartiene alla serie di Jonathan Stride .

In realtà non è necessario aver letto gli altri romanzi per capire e entrare all’interno della storia. Io stessa non ho avuto alcun problema nel corso della lettura. C’è da dire, però, che ora mi spiego perché il personaggio principale, Jonathan Stride, non viene mai approfondito. Attraverso brevi frasi, che possiamo estrarre dai dialoghi, deduciamo un po’ della sua vita passata. Però, poiché probabilmente è già stato presentato nei precedenti libri, l’autore non si sofferma troppo sulla sua figura a livello descrittivo.

Gli altri personaggi invece sono tutti ben caratterizzati, con tanto di riferimenti al passato di ognuno e in qualche modo sono tutti collegati tra loro da un avvenimento comune di cui ormai tutti evitano di parlare, perché c’è un segreto da tenere nascosto. Ed è proprio intorno a questo segreto che si svolgono le indagini di Stride.

Nonostante la brevità di questo romanzo, appena 168 pagine, vengono trattati tanti temi, in particolar modo la violenza (vista da diversi punti di vista) e le conseguenze di quest’ultima, ma anche l’amore, l’amicizia e il peso di dover tenere un enorme segreto. Troviamo la risposta a tutte le nostre domande e niente viene lasciato in sospeso. Ovviamente abbiamo un finale aperto perché, facendo parte di una serie, l’autore ha già gettato le basi per il prossimo libro. Proprio questo particolare, infatti, mi ha fatto sorgere il dubbio che non fosse un romanzo autoconclusivo.

Lo stile di Brian Freeman è semplice e lineare, sempre molto chiaro, abbastanza coinvolgente e scorrevole, anche se in alcuni punti rallentava troppo al punto da risultare noioso. Non è sicuramente una storia ricca di colpi di scena o azione. Tutto è sempre molto statico, a parte il finale che si movimenta un po’. Freeman è stato molto bravo però a scavare nell’anima dei personaggi e portare il lettore a vedere oltre, aldilà di quello che dicono le parole.

Non ho apprezzato tantissimo la piega che l’autore ha voluto dare al racconto: secondo me ha affrontato un argomento abbastanza serio e discutibile, che presenta tantissime sfaccettature, come l’impossessarsi di un corpo da parte di una figura demoniaca, in modo un po’ troppo veloce e superficiale. Probabilmente questo è dovuto anche al modo in cui questo argomento viene inserito nella storia.

Quindi sì, c’è anche un accenno al macabro che mi ha messo un po’ di angoscia nel corso della lettura, ma si tratta di una breve parentesi, per il resto possiamo considerarlo un poliziesco.

Nonostante non mi sia dispiaciuto, non mi ha colpita al punto da sentire la necessità di recuperare gli altri romanzi della serie o altri titolo dell’autore. Non so se più avanti cambierò idea. Non è neanche uno di quei romanzi che mi porta a dire a qualcuno “ devi leggerlo assolutamente!”. In sostanza niente di eclatante, ma una piacevole lettura per distrarsi un po’.

un amico straordinarioun amico straordinarioun amico straordinario

Link Amazon: Polvere alla polvere

Link Ibs: Polvere alla polvere

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Ti amerò da qui – Vanessa Sobrero

La ragazza con l’orecchino di perla – Tracy Chevalier

Scheletri – Stephen King

A presto lettori,

Giorgia

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.