Il brunconiglio e il cignobianco – Mattia Stephan Calabrese: un mondo alternativo dove a farla da padrone è il conflitto tra pagani e cristiani.

Il brunconiglio e il cignobianco

il brunconiglio e il cignobiancoTITOLO: Il brunconiglio e il cignobianco

AUTORE: Mattia Stephan Calabrese

EDITORE: Santelli

PREZZO: € 11.90 cartaceo

 

RECENSIONE:

Ci troviamo in un mondo alternativo, dove c’è ancora l’Impero Romano, ma non come l’abbiamo conosciuto sui libri di storia. Nel mondo fantastico creato da Mattia Stephan Calabrese magia e tecnologia convivono, e a farla da padrone è il conflitto religioso, e spesso sanguinolento, tra pagani e cristiani.

La protagonista de Il brunconiglio e il cignobianco è Marfisa, studiosa e guerriera con poteri magici, che sta cercando di scappare dal suo passato, sconvolto da eventi recenti: la scoperta che l’amore della sua vita l’ha tradita (non nel senso convenzionale del termine), ma soprattutto la morte di un suo allievo, avvenuta per mano della stessa Marfisa.

La ragazza decide così di raggiungere il fratello Rodegario nella città di Sicca, ma qui, presto o tardi, dovrà affrontare quello che ancora la fa soffrire.

Leggere una storia in cui si intersecano elementi del passato con quelli del nostro presente, elementi magici con elementi tecnologici, elementi più tradizionali con elementi avanzati non è qualcosa di nuovo, ma in generale è qualcosa che non mi dispiace leggere perché sono sempre curiosa di vedere cosa porta di innovativo un autore, sono sempre curiosa di vedere la sua visione delle cose.

Non è un elemento che mi fa impazzire, perché mi fa sempre strano, come in questo caso, trovarmi in un’ambientazione antica per poi vedere che i personaggi se ne vanno in giro in moto o che rispondono al cellulare. Mi dà sempre l’idea che ci sia qualcosa di stonato, ma questo è solo un mio limite, me ne rendo conto.

I personaggi de Il brunconiglio e il cignobianco sono abbastanza caratterizzati, ma credo che l’autore avrebbe potuto approfondire ulteriormente le loro storie e le loro descrizioni.

Molto spesso ho trovato la narrazione confusionaria, come se Calabrese desse alcune cose per scontato. Tutto risulta comprensibile, ma a volte si ha la sensazione che manchi qualche tassello, che ci poteva essere una descrizione in più, che ci si poteva soffermare più a lungo su una data situazione o sulla storia dei personaggi.

Alla fine della storia ci sono diverse appendici, nella prima delle quali l’autore specifica che il lettore è gettato immediatamente nella storia perché Il brunconiglio e il cignobianco è un midquel tra un libro (non ancora scritto) e un prequel (non ancora finito). Buono a sapersi, ma questo resta un problema perché manca profondità al libro.

Un altro (grande) problema è l’editing. La copertina è terribile, e di certo non invoglia i lettori ad acquistare il libro. Ancora peggio il contenuto, ricco di refusi, errori di ortografia, punteggiatura, sintassi. È un libro su cui chiaramente nessun correttore di bozze e copyeditor ci ha messo le mani e mettere in vendita un libro così non è accettabile. Significa prendere in giro i lettori che spendono dei soldi per un prodotto che non è stato curato. A rimetterne è in primis l’autore, ma anche la casa editrice, che di certo non si fa una bella pubblicità.

Insomma, Il bianconiglio e il cignobianco è un libro su cui bisogna lavorare, e molto.

il brunconiglio e il cignobiancoil brunconiglio e il cignobianco

Link Amazon: Il brunconiglio e il cignobianco

Link Ibs: Il brunconiglio e il cignobianco

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

Amori elusivi – Fabio Zuffanti

Pet Sematary – Stephen King

Una vita non basta – Claudio Gattini

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.