7 – Federico Montel: Mariandra, Mari’, Tesoro, 7 e IO. Diversi nomi, un’unica persona. Una donna forte e indipendente che però ha bisogno dell’altro.

7

7TITOLO: 7

AUTORE: Federico Montel

EDITORE: GM Libri

PREZZO: € 18.00 cartaceo

 

RECENSIONE:

La conosceremo bambina 7, a soli tredici anni. E nel corso delle pagine impareremo tutti i nomi con i quali viene chiamata a seconda delle persone che si rivolgono a lei: Mariandra, Mari’, Tesoro, 7 e IO.

All’inizio della storia ci troviamo a Perugia, dove 7 vive con Mater e Pater (sì, i suoi genitori) e altri parenti, nella casa del nonno. I due sono abbastanza legati, tant’è che è proprio il vecchio a chiamarla Tesoro, ed è sempre lui che l’ha chiamata 7 per la prima volta, essendo lei la settima in linea di successione ad ereditare i beni di lui.

Il nonno però, caduto in miseria, decide di suicidarsi e a trovare il corpo sarà proprio lei, la bambina di tredici anni, un po’ viziata, un po’ ribelle e poco amata.

Comincia così la sua storia. Comincia in tutti i sensi. 7 infatti verrà mandata a Roma, da una zia, dove vivrà per quasi dieci anni in sua compagnia, e in compagnia di sua cugina. Le due, pur essendo molto diverse tra loro, legheranno come due sorelle, e la zia diventerà per 7 quasi una madre, quella madre che non è mai riuscita a rivolgerle un gesto o una parola d’affetto e che l’ha spedita in fretta e furia a Roma.

7 di Federico Montel è un romanzo che non riesco a definire, non chiaramente almeno: l’ho trovato un po’ complicato da seguire, sfrontato, ma romantico al tempo stesso. Credo che le caratteristiche del libro incarnino alla perfezione le caratteristiche della protagonista.

Per lo stile usato dall’autore e per la vicenda in sé avevo spesso l’impressione di leggere un grande classico, solo che 7 non ha nulla a che vedere con le protagoniste femminili dei romanzi di Jane Austen, per citare un’autrice a caso.

7 è intelligente e caparbia, è sfrontata e audace, è indipendente e femminista, è elegante e sboccata allo stesso tempo. Non ha bisogno dell’aiuto di un uomo per vivere o per fare cose, ma ha bisogno di presenza da parte dell’altro, di comprensione e di amore, tanto amore. Tutto quell’amore che i suoi genitori non sono mai riusciti a darle.

Io non so se l’ho capita davvero 7 o se questo suo bisogno dell’altro che si concretizza in bisogno della presenza e dell’affetto sia qualcosa che ho percepito ma che in realtà non c’è.

E non credo che questo dipenda dalla mia incapacità di comprendere un testo o da un libro poco chiaro. Credo dipenda unicamente da 7, dal suo essere enigmatica, dal suo essere complicata. È 7 che è difficile da comprendere perché è tutto e il contrario di tutto. Già il fatto che sia indipendente ma che abbia bisogno di amore la dice lunga. Le due cose forse vi potrebbero sembrare scollegate, ma non lo sono, credetemi.

Come vi dicevo poco più su, per lo stile usato da Federico Montel mi sembrava di leggere un classico. Questo è stato per me sia un punto a favore (avere l’impressione di leggere un classico quando questo non lo è per me non è che un fattore positivo), sia un contro perché devo ammettere che in alcuni punti mi affaticava la lettura, facevo fatica a rimanere attenta.

Secondo me ci sono delle parti che andrebbero snellite e probabilmente in questo modo si risolve il problema dell’affaticamento derivato dallo stile (che comunque ha la mia approvazione).

Insomma, trovo che 7 sia un romanzo particolare, proprio come la protagonista. Se avete voglia di leggere un libro dove il personaggio principale è una donna forte anche con le sue debolezze, 7 potrebbe fare al caso vostro.

777.5

Link Amazon: 7

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

L’uomo in fuga – Stephen King

Nel silenzio delle nostre parole – Simona Sparaco

Bambole – David Masini

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.