La città invisibile – Monika Peetz: un fantasy ideale per i giovani lettori in una città invisibile ai comuni umani dove è possibile viaggiare nel tempo.

La città invisibile

la città invisibileTITOLO: La città invisibile

AUTORE: Monika Peetz

EDITORE: Corbaccio

PREZZO: € 18.60 cartaceo; € 10.99 e-book

 

RECENSIONE:

Lena è un’adolescente che vive a casa della zia Sonja, assieme alle due cugine, entrambe più piccole di lei. La nostra protagonista infatti ha perso i genitori in un’incidente d’auto quand’era molto piccola e da allora ha sempre vissuto a casa della zia, sorella del padre di Lena.

L’unico ricordo che Lena conserva dei suoi genitori è una fotografia che li ritrae tutti e tre assieme che saltano sopra un divano e sembrano davvero molto felici.

La ragazza vorrebbe altri ricordi, ma la zia è sempre restia a parlare dei suoi genitori.

Tutto comincia a cambiare quando per caso Lena si imbatte in uno scatolone zeppo di oggetti appartenuti alla sua famiglia e in particolare in uno strano orologio. Ha la forma di un ottagono, i numeri dallo zero al nove si ripetono e ha inciso il suo nome, ma anche una data antecedente la sua nascita.

Considerata dalla zia una ragazza dalla fantasia troppo fervida, Lena comincerà a vivere un’avventura che nemmeno lei avrebbe mai potuto immaginare in una città invisibile ai comuni umani dove è possibile viaggiare nel tempo, tra passato e futuro.

La città invisibile di Monika Peetz, tradotto in italiano da Gabriella Pandolfo per Corbaccio, è un libro fantasy per ragazzi che fa parte di una serie (il secondo volume uscirà in Italia ad aprile 2020).

Inizialmente ero convinta si trattasse di un libro autoconclusivo, ma devo dire che sono contenta si tratti di una saga perché in questo primo volume il world building non è particolarmente approfondito e al lettore rimangono molte domande che non trovano risposta.

Scelta comprensibile alla luce di questa scoperta.

Lena è un’adolescente abbastanza tipica: a scuola non va benissimo perché si distrae davvero troppo facilmente, navigando da un pensiero all’altro, da una fantasia all’altra tanto da non rendersi nemmeno conto dei minuti e delle ore che passano lasciando, per esempio, le verifiche in bianco; pratica lo sport, in particolare la pallamano, stessa attività sportiva praticata dal padre; ha una migliore amica, Bobbie, che probabilmente risulta più simpatica (per la sua stravaganza) della stessa protagonista; e ha una cotta per un suo compagno di classe, che non appena le si avvicina le procura un fastidioso singhiozzo. È testarda, si mette nei guai, è curiosa e tende a sfidare le regole, spesso compiendo scelte molto discutibili e poco condivisibili.

Bobbie, la sua migliore amica, e Dante, un ragazzo appartenente alla città invisibile, sono i due protagonisti secondari principali; entrambi sono molto interessanti, hanno delle caratteristiche peculiari e spesso attraggono molto di più di Lena.

L’aspetto fantasy non è una novità: una città invisibile dai più che può essere raggiunta se si possiede uno di quei strani orologi ottagonali, e i viaggi nel tempo, col rischio di arrecare danni inimmaginabili nel presente se si apportano delle modifiche nel passato senza pensare a tutte le reazioni a catena che questi cambiamenti comporterebbero. Insomma, no, non è una novità, ma sicuramente qualcosa che piace.

Lo stile di Monika Peetz è molto semplice e scorrevole; l’autrice non si perde in descrizioni, va sempre dritta al sodo senza giri di parole e il libro si legge molto velocemente.

Di per sé La città invisibile racchiude una storia carina e leggera, perfetta per i giovani lettori, ma non per chi ricerca un fantasy strutturato e complesso.

la città invisibilela città invisibilela città invisibile.5

Link Amazon: La città invisibile

Link Ibs: La città invisibile

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

T.S.O. – Roberto Addeo

Il cannocchiale d’ambra – Philip Pullman

Nevernight Alba oscura – Jay Kristoff

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Prodotto offerto da Corbaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.