L’Arminuta – Donatella Di Pietrantonio: vincitore del Premio Campiello nel 2017, parla di una ragazzina di tredici anni abbandonata due volte.

L’Arminuta

l'arminutaTITOLO: L’Arminuta

AUTORE: Donatella Di Pietrantonio

EDITORE: Einaudi

PREZZO: € 12.00 cartaceo; € 8.99 e-book

 

RECENSIONE:

L’Arminuta, libro vincitore del Premio Campiello nel 2017, parla di una ragazzina di appena tredici anni che di punto in bianco si ritrova costretta a ritornare dalla sua famiglia d’origine senza sapere il perché.

Nel dialetto abruzzese, luogo dove il libro è ambientato, l’arminuta significa la ritornata ed è interessante notare come il verbo ritornare possa avere due significati diversi: tornare nuovamente in un luogo dove si è già stati o restituire. Entrambi i significati sono racchiusi in questa storia e in particolare nella persona dell’Arminuta perché è proprio questo che le succede: ritorna nel luogo d’origine perché è stata restituita, abbandonata due volte.

Come accennavo poco più su il libro è ambientato in Abruzzo e tra le pagine si respira la vita di questa regione italiana, ma soprattutto si respira l’aria di un tempo, quando si iniziava a mangiare sempre e solo se tutti i membri della famiglia erano seduti, quando fratelli e sorelle si facevano la guerra pur di ottenere un po’ di cibo in più, quando si era costretti a dormire in due sullo stesso letto.

L’Arminuta di Donatella Di Pietrantonio è un romanzo che parla di maternità e di abbandono.

La protagonista, di cui non conosceremo mai il vero nome, impareremo anche noi, come tutti gli altri, a chiamarla l’Arminuta, è stata abbandonata a sei mesi dalla madre biologica e dopo tredici anni è stata abbandonata dalla persona che fino ad allora l’aveva cresciuta e che fino ad allora lei aveva chiamato mamma.

E adesso chi è sua madre? Entrambe le donne, per due motivi diversi, l’hanno abbandonata, entrambe le hanno girato le spalle senza darle spiegazioni, entrambe l’hanno tradita, hanno tradito la sua fiducia e il suo amore. Forse la parola “mamma” in certi casi non può essere usata, non perché non la si voglia usare, ma semplicemente perché non si riesce a farlo, non si può e basta.

Nel tempo ho perso anche quell’idea confusa di normalità e oggi davvero ignoro che luogo sia una madre. Mi manca come può mancare la salute, un riparo, una certezza. È un vuoto persistente, che conosco ma non supero. Gira la testa a guardarci dentro. Un paesaggio desolato che di notte toglie il sonno e fabbrica incubi nel poco che lascia. La sola madre che non ho mai perduto è quella delle mie paure.

Lo stile di Donatella Di Pietrantonio è diretto, essenziale, scarno e asciutto e sia il suo modo di scrivere, sia alcuni avvenimenti mi hanno ricordato due storie diverse: L’amica geniale di Elena Ferrante e L’educazione di Tara Westover. A differenza di questi libri però, L’Arminuta non è una storia con un inizio e una fine, racconta un pezzo di vita, un breve periodo. Se si entra in quest’ottica forse il finale, che per alcuni può risultare frettoloso e nemmeno un vero e proprio finale, diventa più facilmente apprezzabile e comprensibile.

Personalmente il libro mi è piaciuto e ammetto che è strano: di solito non apprezzo uno stile così scabro né finali di questo tipo eppure trovo che entrambe queste scelte siano perfette per la storia narrata da Donatella Di Pietrantonio: una storia brutale, amara e inaspettata.

l'arminutal'arminutal'arminutal'arminuta

Link Amazon: L’Arminuta

Link IBS: L’Arminuta

Ti piacciono i miei contenuti? Sostienimi con un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

L’amica geniale – Elena Ferrante

L’educazione – Tara Westover

Lettera alla sposa – Licia Allara

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad Amazon e IBS dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una piccola commissione che utilizzerò per comprare libri, alimentando così il blog e il canale YouTube.
Se vuoi sostenermi puoi acquistare dai link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.