Kaijin L’ombra di cenere – Linda Lercari: una storia di amicizia, ma anche di dolore, sofferenza e sacrificio per amore dell’altro.

Kaijin L’ombra di cenere

kaijin l'ombra di cenereTITOLO: Kaijin L’ombra di cenere

AUTORE: Linda Lercari

EDITORE: Idrovolante Edizioni

PREZZO: € 15.00 cartaceo; € 8.99 e-book

 

RECENSIONE:

La nebbia era una striscia di ovatta morbida adagiata sul contorno della montagna. La guardò un istante, soffermandosi a pensare a quanto fosse simile al bailong, il grande drago bianco: un lungo, gigantesco serpente di nuvola leggera quale protezione e buon auspicio.

Respirò l’aria fredda del sapore del sangue, lo stesso gelo di quando era troppo giovane per immaginare il futuro eppure già doveva combattere per difendersi. Lo stesso gelo di quando tutto doveva ancora compiersi.

Il libro inizia con la fine del samurai Haka, morto in battaglia dopo anni di combattimenti eccezionali, dopo essere rimasto costantemente al fianco di Momokushi per difenderlo.

Poco prima di spirare Haka mormora a Momokushi delle parole il cui significato non riesce a comprendere e che noi lettori scopriremo solo alla fine del libro.

Da quel momento Momokushi ripercorre la loro storia, la storia di un’amicizia che ha sempre superato gli ostacoli e le dicerie delle persone.

Kaijin L’ombra di cenere oscilla tra presente e passato. Nel presente Momokushi, grazie a un cofanetto tenuto da Haka per tutti quegli anni e contenente dei ricordi preziosi, si strugge per la perdita improvvisa dell’amico, ma anche perché non riesce a comprendere il senso di quelle parole da lui pronunciate alla fine dei suoi giorni. Saranno proprio quei ricordi a trasportare Momokushi nel passato, durante dei momenti o dei periodi particolarmente significativi per lui e per Haka, che permettono anche a noi lettori di capire che persone abbiamo di fronte.

Linda Lercari è stata davvero molto brava a seminare briciole di pane per tutto il racconto. Poco più di duecento pagine che si leggono in poco tempo anche grazie al formato del libro più piccolo di quello standard. Quasi fin dall’inizio, con presunzione probabilmente, mi ripetevo che era chiaro quale fosse il segreto di Haka, che era chiaro quanto Momokushi fosse e fosse stato cieco.

Convinta di aver capito tutto come il migliore degli investigatori, Kaijin L’ombra di cenere non mi entusiasmava particolarmente. È scritto bene, con moltissime parole giapponesi che (e lo dico da ignorante di questa cultura) sembrano dimostrare una grande conoscenza da parte dell’autrice. Tuttavia, continuavo a dirmi: “ok, è scritto bene, è una storia che tiene il lettore incollato alle pagine, ma essendo prevedibile la fine non mi fa impazzire, manca qualcosa”.

Quanto sono stata sicura di me, quanto sono stata presuntuosa nel pensare di aver capito tutto quando in realtà non avevo capito proprio nulla. Sono stata cieca, fin dall’inizio, proprio come Momokushi. E pensare che gli indizi c’erano tutti.

E sono state le pagine finali a sorprendermi, a farmi saltare sul divano, a farmi pensare che sono stata stupida e saccente e che wow, che libro!

Kaijin L’ombra di cenere non parla solo di amicizia; parla anche di dolore, di sofferenza, di sacrificio per amore dell’altro. Pagine che si leggono in fretta, con parole che rimangono anche quando si chiude l’ultima pagina e si pone fine alla storia.

kaijin l'ombra di cenerekaijin l'ombra di cenerekaijin l'ombra di cenerekaijin l'ombra di cenere

Link Amazon cartaceo: https://amzn.to/2KljNJa

Link Amazon e-book: https://amzn.to/2WkX7zV

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi sostenermi offrendomi un caffè!

Potrebbe interessarti anche:

La porta degli dei Eredità – Matt Armon

Shining – Stephen King

La forchetta, la strega e il drago – Christopher Paolini

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.