La neve se ne frega – Luciano Ligabue, Matteo Casali, Giuseppe Camuncoli: distopico ambientato nel 2179 in cui gli esseri umani nascono vecchi.

La neve se ne frega

la neve se ne fregaTITOLO: La neve se ne frega

AUTORE: Luciano Ligabue, Matteo Casali, Giuseppe Camuncoli

EDITORE: Mondadori

PREZZO: € 18.00 cartaceo; € 11.99 e-book

 

RECENSIONE:

La neve se ne frega di Luciano Ligabue è uscito come romanzo nel 2004, nel 2008 Panini Comics lo ha trasformato in graphic novel che ora viene pubblicato dalla Mondadori nella collana Oscar Ink.

La neve se ne frega è un distopico ambientato nel 2179 in cui la società è regolamentata dal Piano Vidor che detta diritti e doveri. Ogni essere umano nasce vecchio e man mano che gli anni passano ringiovanisce diminuendo la sua età anagrafica, con quello che essa comporta. Fin dalla nascita ognuno è indirizzato a un lavoro specifico, ognuno ha un partner specifico e anche un numero specifico di adulteri da DOVER compiere: infatti gli adulteri, secondo il Piano Vidor, sono essenziali per mantenere viva la relazione con il proprio partner.

I protagonisti di questa storia sono DiFo e Natura, una coppia affiatata, che si ama alla follia e che sembra rappresentare la perfetta incarnazione della riuscita del Piano Vidor. Le incertezze e le difficoltà cominciano a presentarsi nel momento in cui Natura comincia a ingrassare, comincia ad avere una pancia sempre più grande e con essa comincia a essere stanca e avere delle nausee.

Possiamo tranquillamente capire cos’ha Natura, però lei e DiFo non lo sanno, l’unica cosa di cui sono a conoscenza deriva da quello che i medici continuano a dire loro: si tratta di una disfunzione ormonale su cui bisogna mantenere l’assoluta riservatezza, nessuno deve sapere.

Io ho letto il romanzo molti anni fa e me ne innamorai. Nonostante avessi già letto altri libri distopici, questa storia per me rappresentava qualcosa di nuovo. Non solo per la vicenda in sé, ma anche per il modo in cui era raccontata. Mi ricordo perfettamente quanto Ligabue con la sua scrittura mi commosse, quanto speravo in un futuro migliore per Natura, per DiFo, per il loro amore e il frutto di tale amore.

Il graphic novel de La neve se ne frega mi è piaciuto, ma non tanto quanto il romanzo. Non so se sono cambiata io, non so se rileggendo ora il romanzo mi ritroverei meno emozionata, non so se sia un “problema” del fumetto, in cui per forza di cose si sono eliminate delle parti.

Resta comunque un buon prodotto, mi ha semplicemente trasmesso meno emozioni.

Lo stile utilizzato non rientra tra i miei preferiti, ma ho apprezzato come sono stati rappresentati i due protagonisti e l’espressività dei loro sguardi e delle loro posture, sicuramente Giuseppe Camuncoli ha fatto un buon lavoro.

E poi c’è lei, la neve. Ho sempre amato la neve, nel momento in cui cade tutto è silenzioso, nel momento in cui cade tutto sembra pulito, le strade, i corpi, le anime. Credo che il mio amore per la neve sia aumentato nel momento in cui ho letto per la prima volta La neve se ne frega, e sia cresciuto ancora una volta nel momento in cui Ligabue all’interno dell’album Mondovisione ha scritto una canzone con questo titolo, una canzone che si riferiva all’intero romanzo, una canzone che mi porta alle lacrime ogni volta che la sento.

Copre i coppi e le piazze

Le altalene e i bidoni

I sorrisi dei pazzi

E le bestemmie di qualche barbone

Tutti quanti costretti

Ad un tempo diverso

Io ti guardo negli occhi

E vedo lontano

Il tempo che ho perso

la neve se ne fregala neve se ne fregala neve se ne fregala neve se ne frega

Link Amazon cartaceo: https://amzn.to/2TtjIJj

Link Amazon e-book: https://amzn.to/2C9Jw25

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Prodotto offerto da Mondadori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.