WRAP UP Letture del mese Febbraio 2019: ritorna l’appuntamento con la rubrica in cui potete leggere un riassunto di tutte le letture uscite questo mese.

WRAP UP Letture del mese Febbraio 2019

La morte nascosta. Un cold case italiano – Stefano Marzotto: si legge bene, in velocità, e indubbiamente il lettore è incuriosito, si vuole scoprire chi è l’assassino. [recensione completa qui]

Foschia – Anna Luisa Pignatelli: nonostante questo libro mi sia piaciuto molto, mi trovo veramente in difficoltà a parlarne perché sul serio, non esagero se affermo che mi ha lasciato senza parole. [recensione completa qui]

L’isola dei senza colore – Oliver Sacks: se oltre alla psicologia siete appassionati di botanica, sì, leggetelo. Se vi aspettavate un libro alla pari de L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello, be’, mi sa che L’isola dei senza colore non fa al caso vostro. [recensione completa qui]

Scopri il mondo – Michel de Montaigne: non mi ha entusiasmata come credevo sarebbe successo, non mi ha lasciato nulla, mi ha anzi portata spesso alla noia e alla voglia di abbandonare il libro. [recensione completa qui]

Insonnia – Giulia Mattiello: di per sé non è male, ma la mia impressione è che manchi qualcosa, come se tutto fosse lasciato in superficie, non si scende nei dettagli, non si svela quasi niente, e questo mi è dispiaciuto. [recensione completa qui]

Le avventure di Gordon Pym – Edgar Allan Poe: questo primo approccio è stato sicuramente positivo; non è complicato seguire la narrazione e anzi, Poe riesce a catturare dopo poche pagine l’attenzione del lettore per mantenerla quasi costante per tutto il tempo. [recensione completa qui]

In cucina con Kafka – Tom Gauld: non è il fumetto più divertente del mondo, ma è un buon fumetto. Può far sorridere soprattutto i lettori: Tom Gauld si diverte a prenderci in giro con ironia, a buttare su carta le nostre manie e i nostri punti deboli senza osare troppo, senza offendere nessuno e questo fa solo che bene. [recensione completa qui]

Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Carroll: non è il mio libro preferito, non è nemmeno il mio classico preferito, ma è sicuramente una lettura valida, anche divertente, sicuramente irrazionale, che rende l’adulto in grado di vedere il mondo con gli occhi innocenti e originali di un bambino. [recensione completa qui]

Play – William Bavone: non ci sono state parti che mi hanno particolarmente emozionata, la storia e i pensieri non sono qualcosa di nuovo e originale, ma è un libro che si legge velocemente e che può portare alcune persone alla riflessione. [recensione completa qui]

Dimentica il mio nome – Zerocalcare: Zerocalcare è riuscito a parlare con i disegni. In alcuni punti potevano anche non esserci parole, l’angoscia e l’oppressione mi avrebbero investito comunque ed è anche per questo che credo che l’autore con questo fumetto si sia superato, sia cresciuto e abbia dato vita a un’opera davvero toccante, da leggere. [recensione completa qui]

Antologia di Spoon River – Edgar Lee Masters: un intreccio tra prosa e poesia, l’eleganza la fa spesso da padrona. Non mancano racconti tragici, intervallati da racconti più ironici, quasi tipici di una commedia, mentre le verità di alcuni coincidono con le menzogne di altri. [recensione completa qui]

Delirium – William Bavone: ci sono stati anche dei pensieri e delle riflessioni interessanti, ma probabilmente avrei apprezzato maggiormente il tutto se si fosse adottato uno stile narrativo più “classico”, permettendo così anche alla parte più mistery di conquistarmi e coinvolgermi. [recensione completa qui]

Ho sognato la cioccolata per anni – Trudi Birger: attraverso semplici parole ci vengono descritte le scene più atroci, e nonostante leggere questo romanzo mi abbia portato tanta sofferenza, non sono riuscita a staccarmi dalle pagine perché volevo sapere, volevo conoscere la storia di Trudi. [recensione completa qui]

 

Bene lettori siamo giunti al termine di questo wrap up.

Voi cosa avete letto? Vi sono piaciute le vostre letture? Fatemi sapere!

Vi lascio il link del wrap up di Gennaio qui

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso i link sovrastanti o attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.