Animali Fantastici 2 I crimini di Grindelwald – RECENSIONE FILM: il secondo film di cinque si rivela essere una grandissima delusione.

Animali Fantastici 2 I crimini di Grindelwald

L’eccitazione che mi ha accompagnato per mesi in attesa dell’uscita di questo film ormai mi stava prosciugando tutte le forze. Sabato scorso però è finalmente giunta la sua ora.

E quel giorno ero pure così eccitata e gasata che sono riuscita addirittura a prepararmi con un’ora di anticipo. Mai, mai successo nei miei 27 anni di vita.

Andiamo al cinema.

Gasatissima, lo ripeto.

Comincia.

Passa mezz’ora.

Mmmh sono perplessa.

Passa un’ora.

Ok, forse ho qualche problema perché non ci sto capendo nulla e mi sto pure annoiando.

Passa un’ora e mezza.

Ma che diavolo è ‘sto schifo? No, vabbè, sono io che non sto cogliendo la bellezza.

Usciamo.

Chiedo al mio fidanzato cosa ne pensa.

Pure lui mi dice che è stato una gran delusione.

Ah be’, meno male che il problema non sono io allora. Forse avrei preferito esserlo però.

Ma di cosa parla Animali fantastici 2 I crimini di Grindelwald? Mah, bella domanda. Non lo so. Non ne ho la più pallida idea perché per quanto mi riguarda questo film (e chiamarlo tale è offensivo per tutti gli altri film esistenti) è un mappazzone di cose riuscito malissimo. Si passa da una città all’altra, da un personaggio all’altro, senza capire nulla. Non c’è una trama, ci sono solo accozzaglie buttati lì a caso, che fanno mucchio.

Ci sono scelte alquanto discutibili e non sense dei personaggi, scelte che non stanno in piedi, che non hanno ragione d’esistere, che non hanno una giustificazione.

Le basi del mondo magico sono state stracciate come semplici fogli di carta e buttati nella toilette. Per dirvene una, come diavolo è possibile fare magie senza usare la bacchetta? E quante volte la Rowling nel sette libri della saga di Harry Potter ci ha detto e ripetuto che non è possibile fare una cosa del genere? Ecco questa è praticamente la prima cosa che accade in questo film! Ma stiamo scherzando? Ma ci state prendendo per i fondelli? Ma che roba è questa che ci avete propinato? Siete seri?

Ed è inutile che mi nominate la McGranitt o Nagini (che anche qui, ne vogliamo parlare? No, non ne voglio parlare perché sono nera, NERA) o che mi fate vedere la fenice, così, giusto per ricordarci che siamo Potterhead. Non ci servite di certo voi a ricordarci l’appartenenza alla nostra casata o ricordarci l’amore che proviamo per la saga di Harry Potter. E non abbiamo bisogno dei contentini. Noi abbiamo bisogno che la magia continui, in modo diverso, certo, ma abbiamo bisogno di magia, non di cose buttate a caso senza un senso.

Ed è inutile che vi giustifichiate dicendo “è solo il secondo film di cinque” perché il secondo film di Harry Potter (e qui di film ce ne sono stati 8) era bello tanto quanto il primo, e soprattutto aveva un senso. E di senso in Animali fantastici 2 I crimini di Grindelwald non ne vedo neanche mezzo.

Non so se sono più arrabbiata o delusa. Non lo so. Sono solo felice di essere andata al cinema gratis a vedere questo film altrimenti sarebbero stati i soldi spesi nel modo peggiore in tutti i miei 27 anni di vita.

animali fantastici 2 i crimini di grindelwaldanimali fantastici 2 i crimini di grindelwald

Leggi altre Recensioni Film e Serie TV

A presto cinefili,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.