Piombo Parte I Samira – Hypatia Underwood: primo libro di una serie che affronta il Disturbo Post-Traumatico da Stress nei reduci di guerra.

Piombo Parte I Samira

piombo parte I samiraTITOLO: Piombo Parte I Samira

AUTORE: Hypatia Underwood

EDITORE: Selfpublished

PREZZO: € 13.99 cartaceo; € 3.99 e-book

 

RECENSIONE:

Airi Kato è una psicologa specializzata nel trattamento dei reduci di guerra che presentano un Disturbo Post-Traumatico da Stress. Nonostante siano diversi anni che non esercita la professione, a causa di una tragedia che la scosse profondamente avvenuta anni prima, quando il suo amico Matt le chiede di occuparsi di Hiromi Takeda, seppur riluttante, Airi accetta.

Inizia così un percorso di terapia, ma anche di conoscenza reciproca e di amicizia, in cui le tragiche e traumatiche vicende scatenate dalla guerra fanno da sfondo ad una relazione sempre più profonda.

“Sai, ho l’impressione che tutti abbiamo delle guerre da combattere, Airi.” Abbassò lo sguardo, prima di cercare quello dell’altra, che non le lasciava la mano. “Possiamo vincerle e fregiarci di allori e medaglie. O possiamo perderle, vivendo nella vergogna e nel rimorso. Ma in entrambi i casi avremmo lottato. E se l’avremmo fatto con le unghie e con i denti, senza arretrare, senza codardia, allora avremmo potuto anche morirci su quel campo. E non ci sarà né lode né infamia, perché avremmo combattuto per qualcosa in cui credevamo.”

Per quanto riguarda la parte più oggettiva di questo libro devo dire che ci sono alcuni errori: si può incappare in parole mancanti, in parole di troppo, in ripetizioni e in righe interrotte con l’andata a capo (questo è l’errore più frequente). Fortunatamente però in un libro di quasi 500 pagine sono errori che non si riscontrano così spesso da dar fastidio alla lettura.

In generale posso dire che la storia mi è piaciuta molto, pur essendo una storia d’amore: questo è chiaro e lampante fin dall’inizio, ma almeno la cosa resta sullo sfondo fin quasi alla fine del libro e anche quando c’è è qualcosa di vero, che non sembra forzato, ma anzi, è una storia sincera ed emozionante.

Un aspetto che mi ha lasciato perplessa fin dall’inizio e che ancora adesso, a lettura conclusa, consapevole che il libro mi sia piaciuto, non mi convince del tutto, è la caratterizzazione di Hiromi. Purtroppo non posso entrare nei dettagli perché vi farei un grossissimo spoiler. Diciamo che il personaggio di Hiromi, una sua caratteristica in particolare (che è proprio quella che va a definire questa persona), mi ha dato l’idea di eccesso, di estremizzazione, di esagerazione. È anche vero però che se noi andassimo a togliere questo aspetto il libro sarebbe stato completamente diverso: non solo sarebbe diventato un libro come tutti gli altri appartenenti a questo genere, scontato e banale, ma avrebbe anche stravolto tutta la storia, reinventandola completamente.

Per quanto riguarda il Disturbo Post-Traumatico da Stress e com’è stato affrontato nel libro, l’impressione che ho avuto è che l’autrice non ha voluto sbilanciarsi: non è entrata nello specifico dei sintomi parlandone da esperta, ma si è limitata a parlare di qualche manifestazione depressivo-aggressiva di Hiromi in particolare, ma anche di qualche altro personaggio. Questo probabilmente è un bene perché molto spesso nei libri che parlano di disturbi psicologici si incappa in cliché o addirittura in grossi errori se chi scrive non è un esperto in materia e se si è limitato ad informarsi su internet senza consultare manuali professionali.

Piombo è chiaramente il primo libro di una serie (come si può tranquillamente evincere dal titolo) e sicuramente quando si arriva alla fine, si è curiosi di scoprire come si evolveranno le cose e quale storia verrà approfondita nel prossimo volume.

È stato un libro che mi ha tenuta incollata alle pagine, lo stile di Hypatia Underwood è chiaro e semplice, lineare e scorrevole, non posso fare altro che consigliarvelo!

piombo parte I samirapiombo parte I samirapiombo parte I samirapiombo parte I samira

Link Amazon cartaceo: https://amzn.to/2O2kDsu

Link Amazon e-book: https://amzn.to/2yYRJUt

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

#ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.