Robinson Crusoe – Daniel Defoe: la storia di un naufrago che non perde la speranza, che ricomincia da zero e torna ad essere felice.

Robinson Crusoe

robinson crusoeTITOLO: Robinson Crusoe

AUTORE: Daniel Defoe

EDITORE: Feltrinelli

PREZZO: € 9.00 cartaceo; € 1.99 e-book

 

RECENSIONE:

Chi non conosce, almeno vagamente, la storia di Robinson Crusoe?

Il naufrago vissuto per anni da solo, su un’isola deserta? Poi se, come me, avete visto una decina di volte Cast Away con Tom Hanks di sicuro avete una vaga idea delle vicende (però se come me pensavate che Wilson fosse l’amico immaginario di Robinson Crusoe vi sbagliate alla grande, non solo per il nome, ma anche e soprattutto perché Robinson non aveva un amico immaginario). Ditemi che non sono l’unica ad esserne sconvolta!

In generale comunque la storia è quella che conosciamo tutti: un ragazzo parte per il mare mosso da curiosità e voglia di viaggiare, naufraga, viene salvato (ebbene sì), fa fortuna, riparte, naufraga di nuovo. Dall’ultimo naufragio avrà inizio una solitudine lunga quasi 28 anni. Attenti però! La solitudine che prova Robinson è dovuta all’assenza di persone con cui parlare, perché in realtà Robinson ha salvato il cane e due gatti presenti nell’imbarcazione, ha poi addomesticato un pappagallo e si è circondato di un gregge di capre. Robinson non è veramente solo, ma si sente così.

Nel momento in cui hai armi che ti difendono, un’isola che ti permette di sostenerti e di abbeverarti, notti che ti cullano nel giaciglio che sei riuscito a costruirti, assenza di animali feroci che ti vogliono mangiare, quello che ti manca è parlare. Parlare con qualcuno. Sentire la voce di qualcuno. Condividere gioie e dolori con qualcuno.

Cos’è Robinson Crusoe? Un libro che parla di viaggio, di crescita interiore, di formazione spirituale e manuale. Questa storia fa capire al lettore quanto possiamo fare, noi uomini, se abbiamo il tempo, la voglia e la necessità di imparare. Possiamo ripartire da zero e costruire un «castello» e una «casa di campagna».

« […] ne risultò una testimonianza indubitabile che al mondo non vi sono condizioni tanto misere da non contenere quel tanto di Positivo o di Negativo che ci può gratificare; e da ciò derivò una regola tratta dall’Esperienza della peggiore delle condizioni umane: e cioè che si possono sempre trovare Consolazioni nei nostri bilanci sul bene e sul male da mettere a credito nel Conto.»

Non è stato facile iniziare quest’avventura. Per le prime cento pagine mi sono annoiata spesso, facevo fatica a proseguire volentieri, mi trascinavo da una pagina all’altra. Poi sono iniziate le scoperte, le speranze, l’ingegnosità, la buona volontà, il fallimento, il coraggio, la forza.

«Anche se troppo tardi, compresi allora quanta pazzia c’è nell’intraprendere un’Opera prima di averne calcolato i Costi e prima di sapere se le nostre Forze possono portarla a buon fine.»

Robinson Crusoe mi ha aiutato a capire che l’uomo può fare qualsiasi cosa, davvero. Siamo esseri pensanti, capaci di costruire da zero non solo oggetti, ma anche civiltà. Siamo capaci di spirito critico, di senso di giustizia e di bontà. L’uomo è un essere meraviglioso, se solo lo volesse.

Robinson Crusoe mi ha fatto capire che non bisogna mai perdere le speranze, che anche dalla situazione più tragica possiamo ricavarne qualcosa di buono (e mi ha fatto capire anche che nonostante questo non smetteremo mai di lamentarci perché ci sarà sempre qualcosa che non ci piace, che non ci rende appagati, soddisfatti e felici).

Robinson Crusoe è una fonte di insegnamento, sotto ogni punto di vista, e sono veramente felice di aver portato a termine questa lettura perché è una storia che può arricchire chi la legge.

robinson crusoerobinson crusoerobinson crusoerobinson crusoe

Link Amazon: https://amzn.to/2wqcSWi

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.