La venditrice di sogni – Simone Leonetti: una ragazza che ama sognare; i sogni le permettono infatti di evadere dalla triste realtà in cui vive.

La venditrice di sogni

la venditrice di sogniTITOLO: La venditrice di sogni

AUTORE: Simone Leonetti

EDITORE: Auto pubblicato

PREZZO: € 9.90 cartaceo

 

RECENSIONE:

Anna è una ragazza di diciassette anni che ama sognare. I sogni sono il suo rifugio, le permettono infatti di evadere dalla triste realtà in cui è costretta a vivere tutti i giorni, con un padre che la maltratta, picchiandola, impedendole di uscire con le amiche e impedendole di vivere una storia d’amore.

Alessandro è un ragazzo perbene, che cerca di sopravvivere come può con lavoretti che gli vengono pagati sempre troppo poco, che si innamora di lei e che cercherà di realizzare i suoi sogni.

Anna li crea e li vende, lui li realizza.

«[…] l’idea di base è, appunto, vendere sogni alla gente perché il mondo ha bisogno di sognare! Non sono solo io ad aver bisogno di sognare e, per questo motivo, non vendo soltanto i miei sogni ma quelli di tutti. Voglio ricordare alle persone quanto è importante sognare. Sarebbe bello se ciascuno di noi condividesse con la persona amata i propri sogni, con l’obiettivo di realizzarli insieme.»

La venditrice di sogni, tratto da una storia vera, è sostanzialmente una storia d’amore, ma anche e soprattutto una storia di violenza e di speranza. I sogni offrono ad Anna un motivo per alzarsi dal letto la mattina, per affrontare un’altra giornata. Il messaggio che Simone Leonetti vuole trasmettere è significativo e importante: non smettere mai di credere nei propri sogni, anche, e soprattutto, nel momento in cui sembrano impossibili da realizzare. Bisogna crederci, sempre, nonostante le difficoltà, nonostante gli ostacoli, nonostante chi ti dà contro.

Sebbene il messaggio comunicativo di questa storia sia giusto, ho avuto delle difficoltà ad entrare in empatia con i personaggi e con la storia in sé. Indubbiamente soffrivo nel momento in cui leggevo le violenze subite da Anna però ho come avuto l’impressione che mancasse qualcosa, che fosse tutto troppo riduttivo, semplificato, poco approfondito. Anche Alessandro non mi ha convinta, soprattutto nella parte dell’anello datogli da Anna. Ovviamente non entrerò nei dettagli per non rovinarvi il gusto della storia nel caso decideste di leggere il libro. Vi posso dire che non ho veramente capito il suo comportamento, e più volte mi è sembrato un ragazzino irresponsabile ed immaturo, nonostante la sua buona volontà.

Credo che tutta la storia, nelle sue sfaccettature, potesse essere approfondita di più. Più volte avevo l’impressione che il tutto fosse scritto in modo troppo superficiale e troppo semplificato. Nulla da dire invece sul messaggio che l’autore ha voluto trasmettere con le sue parole. I sogni sono fondamentali nella nostra vita, sono un aiuto, ci fanno capire cosa vogliamo veramente dalla e nella nostra vita ed è importante fare qualsiasi cosa pur di realizzarli perché solo così potremo essere veramente felici e soddisfatti.

la venditrice di sognila venditrice di sognila venditrice di sogni

Link Amazon: https://amzn.to/2LuhUuF

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Recensione sponsorizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.