Le regole del delitto perfetto RECENSIONE IN PILLOLE: anche la seconda stagione si conferma come una serie tv brillante, dal ritmo serrato e sfrenato.

Le regole del delitto perfetto

Non mi perderò in troppe chiacchiere dicendovi per filo e per segno cosa succede in questa seconda stagione (e se vi siete persi la recensione della prima stagione la potete recuperare cliccando qui).

Vi basti sapere che se nella prima stagione le puntate giravano attorno alla domanda: “Chi ha ucciso Lisa?”, in questa seconda stagione la domanda ricorrente che si pongono i Keating 5 è: “Che fine ha fatto Rebecca?”.

Anche questa seconda stagione si caratterizza per una serie di cliffhanger che catturano lo spettatore e che lo lasciano inevitabilmente incredulo e a bocca aperta. Al contrario della prima stagione, in questo caso spesso ho pensato che tutti gli accadimenti fossero portati all’esagerazione, che fossimo in presenza di un’americanata: insomma, nella vita reale è pressoché impossibile che tutto ciò accada e soprattutto che tutto ciò accada sempre allo stesso gruppo di persone e che inesorabilmente questo gruppetto riesca a cavarsela. Però, a conti fatti, non importa quanto tutto ciò sia un’americanata e quanto sia improbabile perché la serie è costruita così bene che ce ne freghiamo e continueremo a guardare puntata dopo puntata.

Ancora una volta assistiamo ad un ritmo sfrenato e serrato anche a causa dei continui flashback e flashforward che probabilmente rappresentano il vero punto di forza di questa serie tv permettendo lo sconvolgimento della trama e dei risvolti a fine stagione.

Sebbene la seconda stagione de Le regole del delitto perfetto mi sia piaciuta leggermente meno rispetto alla prima non posso fare altro che urlare ai quattro venti di guardare questa serie tv (meglio se in lingua originale, conosciuta come How to get away with murder).

le regole del delitto perfettole regole del delitto perfettole regole del delitto perfettole regole del delitto perfetto

Leggi altre Recensioni Film e Serie TV

A presto serie tv addicted,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.