Matrimonio di convenienza – Felicia Kingsley: un romanzo ironico e divertente che offre un modo diverso per avvicinarsi all’aristocrazia inglese.

Matrimonio di convenienza

matrimonio di convenienzaTITOLO: Matrimonio di convenienza

AUTORE: Felicia Kingsley

EDITORE: Newton Compton Editori

PREZZO: € 12.90 cartaceo; € 1.99 e-book

 

RECENSIONE:

Jemma è una ragazza di venticinque anni. Figlia di una coppia hippy, vive a Londra e lavora come truccatrice in un teatro. Un giorno una chiamata le cambierà completamente la vita: la nonna Catrona le ha lasciato una grandissima eredità ma a una condizione, che lei sposi un uomo che abbia un titolo nobiliare.

Lo stesso avvocato che contatta Jemma segue anche il caso del dodicesimo duca di Burlingham, Ashford, che al momento non naviga nell’oro e deve far fronte a numerosi debiti con la banca. A Jemma serve un nobile e ad Ashford servono i soldi per saldare i debiti. Nascerà così un matrimonio di convenienza.

Il mondo di Jemma e quello di Ashford non potrebbero essere più diversi e Jemma si ritroverà a dover affrontare una suocera fin troppo aristocratica, a dover imparare il galateo e partecipare a noiosissimi ricevimenti.

Matrimonio di convenienza è un romanzo di Felicia Kingsley pubblicato dalla casa editrice Newton Compton Editori. Ho sempre sentito parlare bene di questa autrice e, poichè cercavo una lettura fresca e piacevole e questo romanzo attendeva pazientemente nel mio kindle di essere letto, ho deciso di intraprendere questa avventura e… mai scelta fu più giusta!

Avevo altissime aspettative su questo libro e non sono state deluse. Lo stile della Kingsley è molto semplice, scorrevole e divertente, a tratti mi sembrava di leggere un romanzo di Cecile Bertod, e voi sapete quanto io ami questa autrice!

“Se muovo il piatto, trema come il sedere di mia zia Jean mentre fa le scale” osserva Jemma sempre meno attratta dall’antipasto.

L’incontro di due mondi tanto diversi, quasi opposti, ha creato nella storia divertimento e allegria. Ho apprezzato tantissimo l’importanza che ha dato l’autrice alle regole aristocratiche, alle usanze, ai riti, alla scala sociale perché mi ha permesso di entrare in un mondo che non conoscevo e che non mi ha mai attratta più di tanto ma che in questo romanzo mi ha affascinata, nonostante i pregiudizi e le falsità che nasconde.

I personaggi sono tutti perfettamente descritti, soprattutto caratterialmente. Un lato che ho apprezzato, perché ho così avuto modo di riuscire ad immaginarli molto bene mentre leggevo. Jemma è una ragazza semplice, cresciuta nella completa libertà, che si ritrova a dover far fronte ai doveri di una duchessa: linguaggio ricercato, maniere garbate, ricevimenti e serate di beneficenza, abiti eleganti… e a metterla ancora più in difficoltà c’è Delphina, la suocera aristocratica doc.

La storia mi è piaciuta davvero molto, non mi ha mai annoiata ed è riuscita a coinvolgermi subito, al punto da aver letto la prima metà del romanzo in una sola seduta. Ma, perché sì, c’è un ma: personalmente avrei preferito un altro finale perché l’ho trovato un po’ scontato, banale e improbabile.

Nonostante questo è un romanzo che vi consiglio, se vi piace il romance divertente non potete non leggerlo. Io non vedo l’ora di recuperare anche la lettura di Stronze si nasce l’ultimo libro della Kingsley.

special exitsspecial exitsspecial exitsspecial exits

Link Amazon: https://amzn.to/2HVaeg5

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

Giorgia

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Rispondi