La locanda degli amori sospesi – Viviana Picchiarelli: la storia d’amore senza fine tra Matilde e Matteo che si rincontrano dopo 30 anni.

La locanda degli amori sospesi

la locanda degli amori sospesiTITOLO: La locanda degli amori sospesi

AUTORE: Viviana Picchiarelli

EDITORE: Newton Compton Editori

PREZZO: € 10.00 cartaceo; € 0.99 e-book

 

RECENSIONE:

Matilde e Matteo si rincontrano dopo 30 anni. Entrambi portano addosso dei rancori per la vita che hanno vissuto uno lontano dall’altra e dei rimpianti per quella vita che invece avrebbero potuto vivere insieme. Matteo, avvocato (non per scelta) diventa famoso per un romanzo scritto quand’era più giovane e per una serie di thriller che lo hanno fatto sfondare nel campo che più ama: la scrittura. Il suo mestiere infatti gli è stato imposto dai genitori, assieme ad un matrimonio di convenienza che lo ha reso molto infelice. Matilde, sposata anche lei, si ritrova dopo 30 anni ad affrontare la scia di un doloroso divorzio, che l’ha condotta ad un nuovo stile di vita, assieme all’inseparabile amica Emma, con cui aprirà una locanda dedicata alla letteratura.

Sia Matteo che Matilde decideranno di lasciarsi il passato alle spalle e di ricominciare. È così che Matilde, con la scusa di invitare Matteo a parlare dei suoi libri nella locanda gestita da lei e da Emma, rivedrà “l’amore della sua vita”.

Contemporaneamente alla loro storia, tuttavia, assisteremo anche allo sbocciare di un nuovo rapporto. Riccardo, figlio di Emma e tormentato da un terribile incidente, incontrerà Ginevra, figlia di Matteo, divorata dal rancore verso il padre, che pare aver preferito Matilde a lei. Le loro storie si intrecceranno e assieme potremo scoprire come ogni personaggio deciderà di affrontare i suoi fantasmi.

La locanda degli amori sospesi è ben scritto e lo stile è davvero piacevole ma a mio parere la storia manca di originalità. Ho fatto davvero tanta fatica a continuare a leggerlo, mi trascinavo da una pagina all’altra, sperando capitasse qualcosa che potesse far scattare la scintilla. Non ci sono stati eventi che mi hanno stupita, non ci sono stati eventi che mi hanno tenuta incollata alle pagine. Al contrario, la storia è piatta, caratterizzata da personaggi inetti, incapaci di reagire, di compiere qualsiasi atto. Tutti i personaggi mi sono sembrati come circondati da un’aura negativa che impedisce loro di fare qualsiasi cosa senza prima porsi mille domande.

Inoltre, non mi è piaciuto il fatto che la storia di Matilde e Matteo si trascinasse così a lungo, piena di dettagli, al contrario della storia tra Riccardo e Ginevra (forse più originale) portata avanti troppo in fretta.

Oltre a questo aspetto, purtroppo, non ho gradito il fatto che i due personaggi principali, solo dopo aver rinunciato alle loro vite e dopo essersi rincontrati, si pongono mille dubbi: “ma avrò fatto bene? È davvero l’amore della mia vita? Infondo non ci conosciamo”  e questo mi ha fatto solo innervosire e ha reso la lettura ancora più difficile per me. È stato davvero un peccato dato lo stile impeccabile di Viviana Picchiarelli che indubbiamente ha delle grandi capacità di scrittura; se questo suo stile si fosse sposato con una storia più originale, avrebbe prodotto un romanzo assolutamente migliore.

la locanda degli amori sospesila locanda degli amori sospesi

Link Amazon: https://amzn.to/2DYq32D

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

Flamesreadings

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.