Un sogno tra i fiocchi di neve – Corina Bomann: un libro dalla romantica atmosfera natalizia incentrato sul viaggio della protagonista

Un sogno tra i fiocchi di neve

un sogno tra i fiocchi di neveTITOLO: Un sogno tra i fiocchi di neve

AUTORE: Corina Bomann

CASA EDITRICE: Giunti

PREZZO: € 6.90 cartaceo ; € 4.99  e-book

 

RECENSIONE:

Anna, è una studentessa prossima alla laurea in lettere. Si è trasferita a Lipsia per studiare e per fuggire dalla sua famiglia. Odia il Natale e ogni cosa correlata ad esso. Un giorno Anna riceverà una mail da parte di suo fratello che le chiede di passare il Natale in famiglia e la nostra protagonista accetterà. Da quel momento però raggiungere Berlino, dove risiede la sua famiglia, diventerà per lei un’odissea.

Mi aspettavo molto di più dalla trama di Un sogno tra i fiocchi di neve.

Tutto il libro ruota attorno al viaggio che Anna intraprende per arrivare a Berlino e questo farà capire al lettore quanto una persona possa essere sfortunata: Anna infatti è la sfortuna in persona.

Sul treno, in direzione Berlino, si addormenta per poi svegliarsi in una stazione deserta in mezzo al nulla e da qui Anna comincerà a chiedere passaggi a degli sconosciuti, persone mai viste prima che potrebbero rivelarsi anche dei serial killer, ma a lei tutto ciò non importa e continuerà a salire su diverse macchine guidate da persone che non conosce.

Pensavo che il libro descrivesse una storia d’amore, e in effetti la storia d’amore c’è, peccato però che duri solamente un capitolo, per giunta lungo solo cinque pagine, e che sia un’amore più da libro delle favole. Anna sale sul furgone di un ragazzo, Micha, che in un primo momento l’aveva fatta assistere ad una scena da film in cui un suo amico si trovava in preda ad allucinazioni da sostanze. Quante persone salirebbero su un furgone guidato da uno sconosciuto dopo aver assistito ad una scena di questo tipo? Io di sicuro no.

Anna e Micha cominciano a parlare e scoprono di avere un punto in comune: entrambi hanno letto Kerouac. Quando finalmente, arrivano a Berlino e devono salutarsi, lui le chiede se è fidanzata e le fornsce il suo numero (dopo un’ora di tragitto?!) concludendo il tutto con:

Io e te potremo completarci a vicenda.

Trovo che questo siamo al limite dell’assurdo e del non-sense.

In conclusione di Un sogno tra i fiocchi di Neve di Corina Bomann mi è piaciuta molto l’atmosfera natalizia descritta, anche se la protagonista la odiava. Ho apprezzato la storia della signora Hallman, una dolce vecchietta che veniva assistita da Anna e mi è piaciuto molto che la signora abbia donato ad Anna un vecchio libro di favole. Inoltre la scrittura era molto scorrevole e questo ha sicuramente facilitato la lettura di questo libro nonostante i difetti.

Per quanto mi riguarda Un sogno tra i fiocchi di neve è un libro da dimenticare e sicuramente che non rileggerò ma se siete amanti del genere potete provare a dargli una possibilità, d’altronde ognuno ha i suoi gusti e chissà, magari a voi potrebbe piacere!

canto di natalecanto di natale

Link Amazon: http://amzn.to/2qpNO28

Leggi anche altre Recensioni libri

Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

A presto lettori,

Iris

 

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

erigibbi

©

Rispondi