erigibbi

RECENSIONE FILM Cattivissimo Me 3

July 20, 2017

Recensione film Cattivissimo Me 3

 

La saga di Cattivissimo Me è nata nel 2010; dopo un inatteso successo è arrivato il seguito nel 2013 e ora è uscito il terzo, e probabilmente non ultimo, Cattivissimo Me 3.

In questo episodio Gru scoprirà di avere un fratello gemello, Dru, uguale a lui in tutto e per tutto tranne che per un dettaglio non da sottovalutare: una chioma bionda da far invidia alle dive di Hollywood.

 

 

 

Dru vuole continuare la tradizione di famiglia e diventare un super cattivo e chiederà così l’aiuto di Gru, il quale però nel frattempo per seguire l’amata Lucy lavora per la Lega Anti Cattivi. In tutto questo però c’è un cattivo più cattivo di tutti: Bratt, bambino prodigio degli anni ’80 rimasto con atteggiamenti e abbigliamenti propri di quell’epoca.

 

 

Dubito che i bambini potessero cogliere i riferimenti musicali e le movenze di Michael Jackson, Bratt infatti si muove spesso con lo stile del famoso cantante e ruberà il diamante sulle note di Bad. Per quegli adulti, o giovani adulti, che si sono recati al cinema questi riferimenti non fanno che scatenare qualche sorriso e di sicuro qualche apprezzamento.

I minions mi sono sembrati un po’ più marginali del solito ma quando compaiono non possiamo non ridere, anche il più scettico non può contenere quella sana risatina che con grande facilità quei COSI gialli ci strappano amorevolmente. Tra le loro scene migliori la prestazione canora ad una specie di show’s Got Talent/X Factor, il loro bullismo nella prigione in cui si trovano ai danni di carcerati ben più grossi di loro e ovviamente il loro balletto da detenuti sulle note di Freedom di Pharrell.

Nel frattempo Agnes non smetterà di cercare il suo unicorno e finalmente lo troverà..

 

 

Insomma, in questo Cattvissimo Me 3 si sono sviluppate tante storie in parallelo: Gru e Lucy licenziati che incontrano Dru; Lucy che cerca di essere riconosciuta dalle 3 bambine come una buona mamma finché i due maschi di casa se la spassano a fare i cattivi; i minions che si trovano in carcere a bullizzare detenuti: Agnes che cerca il suo unicorno. Ancora una volta Cattivissimo Me è un film d’animazione per bambini e adulti, anche gli insegnamenti un po’ più profondi non mancano. Le risate e le sane stupidaggini sono una presenza costante, tutti voi uscirete dalla sala con la piacevole sensazione di aver passato un’ora e mezza di spensieratezza e serenità, vi sentirete più leggeri e più felici!

 

 

Voi lo avete visto? Lo andrete a vedere? Fatemi sapere!

A presto cinefili,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

 

 

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *