Il blog tour è finito quindi oggi posso farvi la recensione di Time Deal di Leonardo Patrignani!

 

TITOLO: Time Deal

AUTORE: Leonardo Patrignani

EDITORE: De Agostini

PREZZO: € 14.90 cartaceo; € 6.99 e-book

 

 

RECENSIONE:

Il Time Deal è un farmaco in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare, nessuno è a conoscenza dei possibili effetti collaterali e pochissimi si interrogono su questioni morali e sociali. Julian Darrel è tra questi pochi. Lui si rifiuta categoricamente di prendere questo farmaco, desidera semplicemente invecchiare tranquillamente accanto ad Aileen, la sua ragazza. Aileen però resterà giovane per sempre, lei non ha avuto possibilità di scelta, i genitori l’hanno costretta ad assumere il Time Deal perché finanziatori della casa farmaceutica. Ad un certo punto però qualcosa non funziona come dovrebbe, Aileen comincia a manifestare problemi di memoria e scompare.

Il libro è ambientato nella città di Aurora, una metropoli schiacciata dal cielo costantemente plumbeo, soffocata dall’inquinamento e in cui l’aspettativa di vita è scesa drasticamente; un’isola in cui non esistono più le navi per attraversare l’Oceano; una città che a causa delle contaminazioni non conta più fauna tra i suoi abitanti. Quando a poco a poco ho scoperto queste caratteristiche ambientali mi sono sentita pervadere da un senso di disperazione e di angoscia. Potete immarginarvi a guardare il cielo e non vedere nemmeno un passero volare? E questo a causa dell’inquinamento. Prima o poi arriveremo anche noi a tali condizioni? Fin da subito verremo catapultati nel disastro più totale, nella drammaticità della situazione, nella tragicità della realtà e questo ci porterà a provare molto sconforto e poca speranza.

La narrazione è in terza persona e questo non mi ha permesso di affezionarmi ai personaggi principali tanto quanto avrei voluto. Ovviamente il protagonista, Julian, mi è piaciuto, è un bravo ragazzo, con sani principi etici e morali e con una triste storia familiare alle spalle. Non è il ragazzo figaccione di turno e le dure prove che la vita gli ha fatto affrontare lo hanno fatto diventare un ragazzo serio, con la testa sulle spalle e con sani sentimenti. Mi sono però sentita un po’ distaccata, come se osservassi tutti gli avvenimenti con occhi esterni, come se fossi distante.

La storia è molto interessante: al di là delle macchinazioni della casa farmaceutica, abbiamo un farmaco che permette di non invecchiare. Badate bene, non rende immortali al 100% perché ad esempio si può incorrere in un incidente stradale e morire sul colpo, ma questo farmaco esiste. Se voi lo prendete a 18 anni, esteticamente sembrerete sempre dei ragazzi di 18 anni anche se in realtà ne avete 98 o 116. Il vostro capo vi potrà sembrare un ragazzino di 16 anni quando in realtà ne ha 72. Non vi sembrerà strano? Ci sarebbe un mondo giovane, almeno all’apparenza e non riuscirete mai ad indovinare quanti anni ha la persona che vi sta parlando in questo preciso momento. Tutto questo pur di non invecchiare mai, pur di vivere per sempre (o quasi).

Voi lo prendereste quel farmaco?

Time Deal è stata una lettura molto piacevole, ricca anche di spunti di riflessione interessanti. Se amate i distopici e gli young adult con un po’ di fantasy questa è una lettura che può fare al caso vostro!

Link amazon: Time Deal di Leonardo Patrignani

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante oppure attraverso questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *