erigibbi

Teaser Tuesday #33 Le donne di troppo di George Gissing

July 4, 2017

Buongiorno lettori, come ogni martedì anche oggi c’è l’appuntamento fisso con la rubrica teaser tuesday le cui regole sono le seguenti:

  1. Prendi il libro che stai leggendo.
  2. Aprilo ad una pagina a caso.
  3. Condividi un estratto di quella pagina.
  4. Occhio agli spoiler! Assicurati di non dire troppo (nuooooooo).
  5. Riporta titolo ed autore, così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dal teaser.

Da Le donne di troppo di George Gissing:

Per tutto gennaio Barfoot provò a convincere il fratello Tom ad andarsene da Londra, dove la sua infermità si stava aggravando a vista d’occhio. I medici lo spingevano a farlo con urgenza, ma inutilmente perché la moglie, pur dichiarandosi sbalordita dalla follia con cui stava dando prova Tom restando in un luogo in cui non poteva sperare di rimettersi, si rifiutava di accompagnarlo altrove. La coppia non aveva figli. Lei si diceva sempre tristemente afflitta da malattie misteriose, e in effetti aveva una tendenza all’isteria, che si confondeva inestricabilmente con i risultati di una pessima educazione e gli impulsi di un carattere naturalmente meschino; ciononostante godeva di una certa fama, nei circoli più ricchi e volgari, e non mancava di fornire opportunità alle malelingue. Il marito, checché ne pensasse in segreto, non era disposto a sentire illazioni su di lei; come Everard, anche lui, spiccava per cocciutaggine, e dopo parecchi battibecchi proibì al fratello di toccare ancora in sua presenza l’argomento che aveva causato tanti litigi.

«Tom sta morendo», Everard scrisse alla cugina, a inizio febbraio. «Il dottor Swain mi assicura che se non se ne va di qui non gli restano più di due mesi da vivere. Stamattina ho visto quella donna», così chiamava sempre la cognata, «e le ho parlato in quelli che sono probabilmente i termini più chiari che abbia mai avuto il privilegio di sentire. È stata una scena raccapricciante, che ha avuto termine solo quando si è lanciata sul divano lanciando strida che hanno terrorizzato tutto il palazzo. Sono dell’idea che dobbiamo prendere il povero Tom e spostarlo di peso. Mi viene rabbia al pensiero della profondità della sua infatuazione, ma sono deciso a cercare di salvargli la vita. Ti va di venire ad aiutarmi?»

 

Devo dirvi lettori che questo libro mi sta piacendo molto e mi ricorda un po’ Orgoglio e pregiudizio.

Voi cosa state leggendo? Lasciatemi un teaser qui sotto!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il link sovrastante o da questo link generico: http://amzn.to/2oDpsz8]

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *