20 anni fa Arundhati Roy, scrittrice indiana e attivista politica impegnata nei movimenti anti-globalizzazione, vinse il Booker Prize (premio letterario istituito nel ’68 e assegnato ogni anno al miglior romanzo scritto in inglese e pubblicato nel Regno Unito) con il suo romanzo d’esordio: Il dio delle piccole cose.

Il 06 giugno Roy tornerà in libreria con il suo secondo romanzo: Il ministero della suprema felicità.

Potrete incontrare l’autrice a Roma, Bologna e Milano il 12, il 13 e il 14 giugno!

Voi avete letto Il dio delle piccole cose? Io sinceramente no ma a questo punto sono curiosa. E voi?

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il mio link sovrastante oppure da qui: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *