TITOLO: Confederazione di sangue (II volume serie Trilogia di sangue) CONFEDERAZIONE di SANGUE 1875x2500

AUTORE: Victory Storm

EDITORE: Elister Edizioni

GENERE: Fantasy

PUBBLICAZIONE: 2014

PREZZO: € 4.99 e-book

PAGINE: 334 p.

Prime righe:

«Sei pronta?» mi chiese Blake con la stessa luce eccitata delle altre volte.

«Più o meno» risposi con voce incerta e timorosa.

In realtà non mi sentivo assolutamente pronta, soprattutto dopo tre mesi di fallimenti. Ero terrorizzata. Terrorizzata dalla paura di non riuscirci e di deludere per l’ennesima volta l’uomo che amavo e che volevo solo rendere orgoglioso di me.

TEASER:

«Buongiorno» esclamai felice.

«Vera, tesoro. Buongiorno! Oggi anche tu sei mattiniera? Pensa che stamattina ho beccato Ahmed che partiva solo soletto dall’albergo verso il parco! Una mossa proprio sciocca considerando le tue difficoltà, Ahmed! Dublino non è come Four Crosses! Dublino è tutta un’altra cosa!» lo rimproverò dolcemente la zia.

«Inquinamento e caos» mormorò Ahmed riferendosi alla città.

SINOSSI:

La storia di Vera e Blake continua. Ormai Vera ha scoperto di essere una vampira e ora deve confrontarsi con la società dei vampiri e le loro leggi. la sua vita procede serena accanto all’uomo che ama ma qualcosa sembra pronto a sconvolgere la loro unione…

RECENSIONE:

Vi lascio qui la recensione del primo libro nel caso foste interessati a rinfrescarvi le idee: Attrazione di sangue

Essendo il II volume è indubbio che ci saranno spoiler, quindi vedete voi se proseguire o meno nella lettura.

Il libro inizia con Vera che cerca (ormai da tre mesi) di trasformarsi; ogni vampiro infatti ha la possibilità e la capacità di trasformarsi in una forma animale. Alla fine Vera, dopo mille tentativi ce la farà, ma non vi dico in cosa si trasfermerà altrimenti vi rovinerei la sorpresa! In questo libro per una serie di sfortunati eventi l’amore di Vera e Blake verrà messo in crisi, il Patto d’Unione secondo Ahmed sarà destinato a rompersi entro la fine dell’anno. Oltre a questo, gli sforzi di Vera e degli altri componenti della Confederazione (sua zia, suo padre, Peter e Ahmed) sono tutti incentrati a trovare la sede segreta della Confederazione appunto per andare avanti con le ricerche iniziate e volute da suo zio affinché vampiri ed umani possano vivere pacificamente assieme.

Questo libro mi è piaciuto ancora di più del primo probabilmente perché dentro c’è un po’ di tutto: la storia d’amore in crisi, Vera che deve imparare ad essere una vampira (studiare, allenarsi, nutrirsi e conoscere le leggi in vigore in quella comunità) e la Confederazione creata da suo zio che deve crescere ed espandersi, il tutto contornato dai cattivi che vogliono uccidere Vera e ovviamente anche tutti gli altri vampiri se possibile. Ci sono stati momenti esilaranti in cui qualche risatina sorniona si è impossessata di me e momenti tristi in cui ho pure versato qualche lacrima.

spongebob_piange_a_dirotto

Vera in questo libro mi è piaciuta molto, è sempre esilarante ed autoironica ma è anche maturata, soprattutto alla fine del libro c’è stata la sua svolta. Le stupidaggini secondo me le ha fatte, avrei reagito in modo differente molte volte, non avrei mai mentito a Blake su niente consapevole che questo non avrebbe fatto altro che peggiorare la situazione.

Blake è fondamentalmente un insicuro cronico, sembra sempre arrabbiato e scontroso ma sotto sotto quello che in realtà prova è sofferenza, dolore e paura di perdere chi ama.

Il libro si legge molto velocemente perché è formato da molti dialoghi ed è comunque scritto bene, con uno stile leggero e un linguaggio quotidiano. Se volete avventurarvi in questa trilogia con vampiri, azione e amore, questi libri fanno per voi!

Se siete interessati al libro vi lascio qui il link Amazon: http://amzn.to/2mZqOBF

Voto: 4 su 5

Fatemi sapere cosa pensate di questa recensione!

A presto vampiri

erigibbi

©

3 Replies to “RECENSIONE: Confederazione di sangue di Victory Storm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *