Buongiorno lettori e lettrici! Ora che sapete quanto mi è piaciuto il libro di Chiara Parenti, La voce nascosta delle pietre, vi stresso un po’ con altri due articoli a riguardo, quello di oggi e uno che uscirà venerdì!

Oggi, come potete capire dal titolo ci sarà la rubrica Leggere col rampino, in cui vi renderò partecipi di uno o più pezzi del libro che mi hanno colpito e che vorrei farvi conoscere!

Iniziamo!

«Sapete che cos’è il vero amore, ragazzi?» ci chiese, ma poi fu lui stesso a darci la risposta. «È la persona che ci fa brillare. L’unica in grado di smussare gli angoli, in modo che la luce esalti tutta la nostra bellezza.» Passò lo sguardo prima su Leo e poi su di me. «Sa tirare fuori la bellezza che abbiamo dentro, perché è la sola che riesce davvero a vederla. Per questo è così raro.» Il nonno prese un respiro profondo, come se quelle sue parole avessero un peso particolare per lui, che noi non riuscivamo a cogliere fino in fondo. «La vita con le sue difficoltà trasforma le persone. Come diamanti grezzi, ci taglia, ci smussa, ci lucida. Ma è solo l’amore che ci fa brillare» […]

••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

«Il mio augurio è quello che sappiate cercare da soli quello che sarete», ci disse, con uno dei suoi sorrisi affettuosi. «Perciò camminate, tesori miei, correte, cadete, rialzatevi, e non abbiate paura di sporcarvi. I tesori più grandi sono ben nascosti, i diamanti affondano nel fango. Quindi sì, ci sarà da sporcarsi, ma non dovrete mai smettere di cercare! Cercate, cercate e, se non trovate quello che davvero volete, continuate a cercare ancora. Non arrendetevi, non è solo uno il sentiero che porta alla felicità. Voi seguite una strada che sia solo la vostra, seguite le pietre, loro vi indicheranno la via. E se vi perderete, vi riporteranno a casa.»

Bene ragazzi, questi sono due citazioni che più mi hanno colpito di questo libro. Spero trasmettano qualcosa anche a voi!

A presto cacciatori di pietre

eri gibbi

©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *