erigibbi

SEGNALAZIONE #1 La morale di Venere di Eleonora Zizzi

January 23, 2017

Buongiorno lettori e lettrici! Oggi vi propongo la mia prima segnalazione (sì, sono emozionata)!

TITOLO: La morale di Venere9788856775556_0_0_300_80

AUTORE: Eleonora Zizzi

EDITORE: Gruppo Albatros Il Filo

GENERE: Narrativa italiana moderna e contemporanea

PUBBLICAZIONE: 2015

PREZZO: € 9.50 cartaceo

PAGINE: 51 p., brossura

TRAMA:

Forse l’amore non è altro che la forma più essenziale di libertà. È la forma più pura di bellezza e perfezione assoluta. L’amore è vita, respiro che attraversa l’anima e ci fa sentire vivi. Se siamo liberi possiamo amare, perché amore è libertà, è abbattere i pregiudizi, è superare tutti i limiti che a volte è proprio l’uomo a frapporre tra se stesso e l’amore. Il sentimento più sublime che poeti di ogni tempo hanno cantato, a cui hanno dedicato romanzi e liriche, non ha età, supera i confini del tempo. In queste pagine è raccontata proprio una storia d’amore, quella tra Silvia e Niccolò Foscolo. Lui noto poeta, ammaliato dalla bellezza del gentil sesso, amante di tante donne, ma che alla fine perde la testa per questa giovane fanciulla. Ma spesso è il fato a scrivere le parole di una storia d’amore, a colmare la notte di incubi e dall’altro a riempire le giornate di speranze per le sorti future, a descrivere emozioni e passioni, fremiti e sentimenti che rendono ogni storia d’amore eterna.

L’AUTRICE:

Eleonora Zizzi nasce il 13 giugno del 1996 a Pinerolo. Vive a Bricherasio, in provincia di Torino. Ha terminato l’indirizzo liceale di Scienze Umane. “La Morale di Venere” è la sua prima pubblicazione (ottobre 2015). Due sue poesie sono presenti nell’Enciclopedia della Poesia Contemporanea Italiana 2016 della fondazione Mario Luzi. Gestisce il blog di scrittura creativa “storytellereyewriting- immaginando un mondo fatto di amore teatrale”. Dal dicembre 2016 diventa amministratrice e fondatrice di “storytellereyewriting campagna sociale”, un’iniziativa culturale no-profit che ha lo scopo di promuovere la lettura e le arti creative, in primis la scrittura.

Cosa ne pensate ragazzi? Più avanti pubblicherò la recensione!

A presto!

eri gibbi

©

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *