Non aprite questo post.

Sapete, non so bene cosa dirvi. Non so bene perché ho cominciato a scrivere un post.

Di solito scrivo quando sto male, quando sono triste ho bisogno di piangere e scrivere. Mi rendo conto però che è veramente brutto scrivere a qualcuno solo quando si è tristi. Tutti hanno i loro problemi, perché mai dovrebbero leggere un post di una sconosciuta e per di più un post triste? Effettivamente la cosa non ha senso.

Comunque, oggi, da quando è morto Shiro, ho provato di nuovo la voglia, la voglia vera, di fare un video. Ho iniziato questa “avventura” grazie a Marzia (conosciuta da 6 milioni di persone come Cutiepiemarzia). Di avventuroso questa cosa ha ben poco. Non è che mi abbia portato a grandi cambiamenti fare video e pubblicarli su YouTube. Anzi, di cambiamenti proprio non ce ne sono stati. Ah sì, in realtà sì, fare video comporta ore e ore di preparazione per imparare cosa devo dire (faccio video in inglese e no, non è per nulla facile per un’ignorantona come me che alla prova di ingresso alle superiori si è presa un 4, sappiatelo), comporta ore e ore di trucco (mica posso fare un video senza malta sul muso vi pare? oddio a volte di malta ne ho poca perché la mia buona volontà va a schiantarsi contro un tir che sfreccia più veloce di Barry Allen), comporta ore e ore di montaggio (perché ovviamente i minuti in cui dico cagate in inglese facendo così tanti errori che manco Harry Potter in Pozioni poteva battermi, sono molto più numerosi dei minuti buoni, per cui taglia di qua, taglia di là, metti la musichetta che mi piace tanto e boom ti parte una giornata). Anyway, ho perso il punto della situazione. Dovete sapere che io ho un problema di memoria. Oddio di problemi ne ho tanti, la memoria è UN problema. Che poi (sì, lo so che non si deve iniziare una frase con il che), stavo dicendo, no, non mi ricordo.

Comunque, oggi ho guardato il video di Marzia, Gudetama haul. A me proprio non piacciono quelle cose lì, manco capisco se hanno un senso, cioè sono animali o esseri puramente inventati? Mah. Beh fatto sta che i video di Marzia me li guardo comunque, dall’inizio alla fine, anche se parla di robe che non mi interessano. Giusto così, per perdere tempo.

Ho iniziato dicendo “non so bene cosa dirvi” ebbene signori, non lo so nemmeno ora e mi sa che non ho detto nulla di anche solo minimamente utile, cioè ho proprio fatto un discorso senza capo né coda. Ottimo. Mi sento molto intelligente quando faccio queste cose. Fortunatamente (oppure no?) è solo il mio ragazzo che legge il mio blog e Karin (una ragazza che non conosco ma che trovo molto carina e gentile ma che per sua fortuna in questo caso non capirà quello che ho scritto non sapendo l’italiano! ciao Karin!) per cui, per cui bo, mi sfugge il nesso di tutto ciò.

Che le vostre azioni abbiano sempre una logica.

eri gibbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *